terza-guerra-mondiale

La Terza Guerra Mondiale non è mai stata così vicina

La Terza Guerra Mondiale è alle porte, e anche l’Italia si prepara: Roma invierà in Lettonia 140 uomini dell’esercito, che saranno sotto il comando della NATO.

Ancora le campagne militari non sono partite, ma la cyberguerra sì.

Un servizio di NBC News sostiene che la CIA abbia progettato un attacco informatico clandestino contro la Russia in ritorsione per i suoi presunti tentativi di influenzare le elezioni presidenziali americane a favore di Donald Trump attraverso l’hackeraggio delle email di Hillary Clinton.

Washington accusa Mosca di aver usato Julian Assange e WikiLeaks per diffondere le informazioni ottenute tramite questo presunto hackeraggio.

Ma Wikileaks nega e la risposta di Mosca non si fa attendere: gli Usa ‘stanno giocando col fuoco’, ha avvertito il rappresentante speciale del Cremlino per la cooperazione internazionale sulla sicurezza informatica Andrei Krutskikh. “Nessuna azione contro la Russia rimarrà impunita”.

Assad: ‘La Terza Guerra Mondiale è nell’aria’

In un’intervista al quotidiano russo Komsomolskaya Pravda il presidente siriano Bashar Assad ha messo in guardia dal rischio di un conflitto globale per la Siria. Riporta Sputniknews:

“L’obiettivo principale è conservare l’egemonia americana nel mondo, non permettere a nessuno di essere un partner autorevole nell’arena politica o internazionale, sia la Russia o uno dei suoi alleati in Occidente. Per questo l’odore di guerra che descrive come la Terza Guerra Mondiale è nell’aria (si rivolge all’intervistatore, ndr), ma non è ancora uno scontro militare diretto,” — ha detto il presidente siriano.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *