kaplan

Kaplan, ovvero la follia americana quasi al potere

Il Bisturi di Clairemont Ferrand: Kaplan, ovvero la follia americana quasi al potere

Robert D. Kaplan, esperto americano di geopolitica e membro del Center for a New American Security, il 23 ottobre scriveva su La Stampa che “l’aggressione della Russia nei confronti dei Paesi confinanti ha scosso l’equilibrio del potere e richiede una risposta netta”, sostenendo che “un significativo spostamento delle forze americane di ritorno stabilmente in Europa può fare sì che il signor Putin diventi più ragionevole in Siria”. Kaplan vuole un più ampio dispiegamento militare, “siano addestratori delle forze speciali o navi da guerra nel Mediterraneo orientale o nel Golfo Persico”.

Insomma gli Stati Uniti vogliono che l’Europa li segua nella loro campagna di Russia.

È bene che gli italiani di buon senso si esprimano in maniera forte per far capire a questo signore americano che se vuol giocare alla guerra, lo può fare, si accomodi pure, ma da solo. Il 99,99% degli italiani, ma penso anche tedeschi e francesi non sarà mai d’accordo a seguirlo in questo sentiero che porta all’inferno.

Inoltre, i francesi, gli italiani e i tedeschi hanno memoria sufficiente per ricordarsi di come andò la loro campagna contro la Russia, cominciando da Napoleone nel XIX seccolo, per continuare con Mussolini e Hitler nel XX secolo, appena qualche decennio fa!

NON troverà nessuno disposto a correre il il rischio di ripetere tale disastrosa esperienza.

Gli europei di buon senso che hanno studiato la storia sanno anche che mai la Russia ha aggredito un altro stato e quando lo ha fatto è stato solo per difendersi e per rispondere all’aggressione degli altri, come negli esempi citati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *