putin

Putin telefona a Renzi e offre aiuti per il terremoto

Su Vladimir Putin i media ci raccontano tante cose.

Lo fanno passare per dittatore, guerrafondaio, assassino, ma mai tv e giornali mettono in evidenza le notizie positive che lo riguardano.

Il presidente russo ieri ha telefonato al premier Matteo Renzi per esprimere la propria solidarietà e garantire una “maggiore assistenza” per far fronte all’emergenza causata dall’ultima potente scossa di terremoto di pochi giorni fa.

Putin, leggiamo su Il Giornale, “ha ribadito la disponibilità della Russia a estendere l’assistenza già offerta ai paesi dell’Italia centrale colpiti dalla catastrofe”.

Per di più l’ufficio stampa del Cremlino ha fatto sapere che Renzi e Putin hanno parlato, tra le altre cose, anche di cooperazione nel settore energetico. “Il colloquio si è concentrato su numerose questioni urgenti relativa alla cooperazione reciprocamente vantaggiosa tra Russia e Italia in molte aree, con un’enfasi sui promettenti progetti congiunti nel settore energetico”.

Nonostante l’Italia abbia seguito le direttive Nato inviando 140 soldati in Lettonia, ai confini con la Russia. E nonostante Matteo Renzi sia diventato “l’uomo degli americani”, da Mosca arrivano segnali di distensione e di volontà di cooperare.

Se questo è un dittatore sanguinario…

Un pensiero su “Putin telefona a Renzi e offre aiuti per il terremoto”

  1. Come al solito il Pinocchio ci dice solo ciò che lui ritienè utile e necessario.
    È ora che noi popolo italiano prendiamo le nostre decisioni e facciamo in modo che questo pagliaccio e tutto il suo entourage vada fuori dalle palle.
    ITALIANI VOTIAMO TUTTI NO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *