renzicottero

Torna il Renzicottero: ecco quanto ci costano i voli di Stato

Secondo AGI bisogna festeggiare. Ai cittadini invece non resta che piangere.

Come osserva l’agenzia, Matteo Renzi “si appresta a festeggiare i 20mila chilometri in viaggio” dal 21 ottobre a oggi tra impegni di governo e campagna referendaria.

Renzi usa aereo o il “renzicottero” per le lunghe distanze e sulle brevi si sposta in automobile: si stima che il capo del Governo abbia percorso circa 9.145 chilometri in Italia nell’ultimo mese. Si arriva a 20mila se si contano gli impegni all’estero.

Quello che l’AGI si dimentica (si fa per dire) di raccontarci e che non è Renzi a pagare per i suoi viaggi in giro per l’Italia. Ma i contribuenti italiani strozzati dalle tasse che ogni giorno si spezzano la schiena per tirare avanti.

E l’AGI non ci racconta che non tutte sono tappe istituzionali. Il Giornale riporta l’ultima accusa conto il premier: il 22 ottobre scorso Renzi, a bordo di un volo di stato, è partito da Messina per raggiungere Reggio Calabria, dove avrebbe avuto altri appuntamenti a sostegno del Sì al referendum.

Non è la prima volta che il premier viene criticato per l’uso dei mezzi militari pagati con i soldi pubblici. Nel maggio 2015 il M5S aveva presentato un’interpellanza in Parlamento per avere chiarimenti su tre voli di Stato in Trentino, a pochi giorni dal voto amministrativo delle province autonome.

Secondo i dati raccolti dal Giornale, solo quei voli elettorali dell’anno scorso sono costati ai cittadini 40 mila euro totale. Ogni volta che Renzi si è alzato in volo per 40 minuti con i suoi compagni del Pd, gli italiani hanno speso 3500 euro.

Capiamo che un presidente del Consiglio abbia l’agenda carica e poco tempo per spostarsi con i mezzi pubblici. Ma per gli spostamenti della campagna elettorale usi i soldi suoi e non quelli degli italiani.

Un pensiero su “Torna il Renzicottero: ecco quanto ci costano i voli di Stato”

  1. Viviamo in un paese dove la classe politica è marcia e la puzza parte dalla testa. Un buon padre di famiglia ciò che è marcio lo butta nelle immondizie per il bene dei propri figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *