media-italiani

L’attacco massiccio dei media italiani contro il M5S avrà un effetto boomerang come per Trump?

Il Bisturi di Clairemont Ferrand: L’attacco massiccio dei media italiani contro il M5S avrà un effetto boomerang come per Trump?

Fa veramente impressione l’attacco, che appare di tutta evidenza livoroso – e oltretutto di pancia e perciò irrazionale, irragionevole e fuori misura – condotto in ‎maniera massiccia e congiunta, di tutti i media italiani contro il M5S, utilizzando anche fatti insignificanti, come qualsiasi persona non prevenuta può giudicare.

Sarà controproducente tanto quanto lo è stato l’attacco dei media americani contro Trump, al punto, probabilmente, da aiutarlo a vincere?

Il referendum sarà l’harakiri ‎dei media italiani, come lo è stato la campagna contro Trump per i media americani?

Possibile che quanto è successo solo pochi giorni fa negli Stati Uniti non abbia insegnato nulla agli editori e ai superpagati direttori dei media italiani‎, da loro scelti?

L’esagerato, e quindi sospetto, accanimento contro il M5S – un movimento politico troppo nuovo per avere scheletri negli armadi e quindi difficilissimo‎ da attaccare sul piano etico – produrrà l’effetto opposto di quello desiderato, rafforzandolo anziché indebolendolo?

I media hanno avuto gioco facile con Berlusconi, demonizzandolo, perché avevano ‎qualcosa di concreto a cui attaccarsi, ma con il M5S, che ha portato a livello amministrativo e parlamentare dei ragazzi con il candore tipico, si potrebbe dire, degli adolescenti, il gioco riuscirà?

Possibile che la gente non sappia distinguere tra un De Luca e un Di Maio o un Di Battista o una Raggi o una Appendino? O con un navigato politico come Renzi?

Potrebbe essere alto il rischio che i media italiani siano i primi sconfitti accanto a Renzi e ai suoi più intimi?

La strategia di Gian Roberto ‎Casaleggio di portare nelle istituzioni gente sconosciuta, fuori dai giochi, da tutti i giochi, e perciò neanche lontanamente attaccabile con i metodi di demonizzazione che sempre hanno funzionato con politici di professione o con noti uomini di affari e imprenditori, riuscirà vittoriosa?

Non dovremo aspettare‎ molti giorni per saperlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *