enrico-mentana-putin

Enrico Mentana: ‘Putin trionfatore assoluto del 2016’

Il direttore del Tg La7 Enrico Mentana non ha dubbi: l’uomo dell’anno 2016 per il giornalista è Vladimir Putin, capace di approfittare degli errori commessi dagli Stati Uniti in Medio Oriente. Non solo, Putin può annoverare tra i suoi “amici” internazionali il nuovo presidente americano Trump, e i candidati alla presidenza francese Le Pen e Fillon.

Per Mentana la politica di Obama e Hillary Clinton, rappresentanti dell’establishment euroamericano che esce sconfitto dal 2016, è stata fallimentare: “Obama ha minacciato di bombardare Assad e non lo ha mai fatto. Aveva un alleato storico, Israele, e lo ha fatto finire molto più vicino al leader russo, più credibile nel garantire l’equilibrio a distanza col nuovo Iran, rimesso all’onor del mondo proprio dagli Usa. Aveva e ha un alleato militare, la Turchia, membro della Nato e con un capo, Erdoğan, contrapposto a Mosca: è riuscito a spingere anche lui tra le braccia di Putin”, scrive Mentana sulla sua pagina Facebook.

La pace imposta in Siria, conclude il giornalista, “è l’emblema di tutto questo: prima l’intervento militare e poi il cessate il fuoco, garantito da Russia Turchia e Iran. Usa e Europa non pervenuti. Cambierà la situazione nel 2017? Per ora non se ne vedono i presupposti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *