Consip, l’imprenditore Alfredo Romeo arrestato per corruzione

2
0
arrestato-alfredo-romeo
Pubblicità

Alfredo Romeo arrestato per corruzione: l’imprenditore napoletano, indagato nell’ambito dell’inchiesta Consip, è stato arrestato per corruzione dai carabinieri e dalla Guardia di FinanzaRiporta Repubblica.it:

Pubblicità

“L’imprenditore campano Alfredo Romeo è stato arrestato questa mattina dai carabinieri e dalla guardia di Finanza in relazione ad un episodio di corruzione nell’ ambito dell’ inchiesta Consip. In questo momento è a Napoli e lo stanno portando al carcere romano di Regina Coeli.

Le accuse traggono origini dalle dichiarazioni dell’alto dirigente della Consip Mario Gasparri, interrogato a dicembre dai pm di Napoli, Henry John Woodcock e Celeste Carrano. Gli atti sul filone Consip sono stati poi transferiti per competenza territoriale alla Procura di Roma”.

Quando Romeo finanziò Matteo Renzi

Qualche anno fa Alfredo Romeo, riportavamo in un altro articolo, finanziò le fondazioni renziane. Per questo motivo i deputati pentastellati Alessandro Di Battista e Luigi Di Maio hanno chiesto all’ex-premier di “fare chiarezza” sulla vicenda:

“#RenziVuotaIlSacco
L’ex presidente del Consiglio ed ex segretario del Pd, Matteo Renzi, ormai non può continuare a starsene zitto e a far finta di nulla. Quello che sta uscendo dall’inchiesta sulla presunta corruzione negli appalti Consip, una torta pari a 2,7 miliardi di euro, lo obbliga a fare chiarezza su quella donazione che proprio l’uomo chiave dell’inchiesta, l’imprenditore Alfredo Romeo, fece alla sua Fondazione Big Bang”, scrisse Di Maio in un post pubblicato sulla propria pagina Facebook qualche settimana fa.

Pubblicità

2 Commenti

  1. E quanto ci starà, in carcere? Sarà come Roma Capitale, che su 134 indagati, ne hanno incriminato1? Chi controlla che questi paghino? E non possono restituire i soldi?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui