Andrea Romano (PD): ‘Di Maio non può definire eversivo il voto del Senato’

2
0
andrea-romano-pd
Pubblicità

Andrea Romano del Pd ci regala sempre emozioni straordinarie.

Pubblicità

Le ultime dichiarazioni del deputato dem a L’Aria che Tira infatti hanno fatto infuriare gli utenti.

Dopo aver detto che era stata Virginia Raggi ad aizzare i tassisti davanti alla sede del Pd di Roma, e dopo aver detto che il reddito di cittadinanza del M5S costa 400 miliardi (invece di 17), Romano ci delizia con un’altra delle sue:

“Che il vicepresidente di una camera definisca il voto di un’altra camera ‘eversivo’ incoraggia i cittadini a usare la violenza contro le istituzioni”, ha detto il deputato commentando il voto sulla decadenza del senatore Augusto Minzolini.

Vauro, presente in studio, ha criticato il voto che ha salvato Minzolini e ha detto rivolgendosi a Romano: “Ma voi lo sapete che avete aperto la strada al reintegro di Berlusconi?”.

I due sono poi passati a criticare i metodi democratici del M5S. Romano ha paragonato i 5 Stelle al personaggio politico più oscuro della nostra storia, senza però citarlo esplicitamente: “Quella si chiama dittatura – ha detto Romano – Un conto è una legge come la Severino approvata da delle camere democratiche. E un conto è un signore che si chiama Beppe Grillo che dice ‘la democrazia è quello che dico io’. A me spaventa molto un signore che dice ‘la democrazia è quello che dico io’. È già successo in Italia che un signore diceva ‘guarda se non va bene questa cosa te ne vai al confino o fuori dall’Italia’. Per me è preoccupante”.

Guarda il video: Andrea Romano PD: ‘Di Maio non può definire eversivo il voto del Senato’

Travaglio: ‘Il voto che ha salvato Minzolini dalla decadenza è un atto eversivo, un colpo di stato’

Non è stato solo Luigi Di Maio a definire “eversivo” il voto che ha salvato dalla decadenza il senatore di Forza Italia Augusto Minzolini. Nel commentare la vicenda, il direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio aveva usato le stesse parole durante una puntata di Otto e Mezzo:

“Il voto che ha salvato Minzolini dalla decadenza è un atto eversivo, è un colpo di stato, nel senso che il parlamento prima approva una legge, la legge Severino, 5 anni fa, e poi nella stessa aula gli stessi partiti che hanno approvato quella legge, l’hanno calpestato platealmente, rivendicando il diritto di calpestarla ogni volta che vogliono. Basta che si mettano d’accordo pezzi della maggioranza e pezzi dell’opposizione: una mano lava l’altra, io salvo i tuoi e tu salvi i miei.

Questo che messaggio dà ai cittadini? Dà il messaggio che i politici sono tornati a rivendicare la loro estraneità alle leggi che approvano essi stessi, stanno rivendicando il fatto di essere al di sopra, e al di fuori, delle leggi. Perché la legge Severino, se non piace, la aboliscano, non possono tenerla in piedi e violarla, in uno scambio di favori con Forza Italia, che ieri ha salvato Lotti, e oggi si è vista salvare da uomini del Pd il suo, che non è un indagato ma un condannato definitivo.

Il voto della camera è un voto eversivo perché non c’è discrezionalità in questo voto. La legge Severino stabilisce l’automatica decadenza di tutti i parlamentari che abbiano subito condanne definitive superiori ai due anni. Minzolini è stato condannato per peculato a due anni e mezzo, la camera non deve fare altro che prendere atto della decadenza. E invece da sette mesi tiene in parlamento un parlamentare che non ha alcun diritto di stare lì, di prendere lo stipendio da parlamentare e di maturare i contributi pensionistici. Questo è quello che incita la gente, questa è una provocazione, l’ennesima provocazione di una classe politica completamente accecata ormai dal suo terrore delle indagini e dal suo senso delle impunità. Mi auguro che i cittadini siano più responsabili della loro classe politica”.

Pubblicità

2 Commenti

  1. Voi del M5S siete l ultima spiaggia se non riuscirete voi a tentare di risanare questo paese , diventa necessario utilizzo drastico della forza e mettere da parte la penna e le chiacchiere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui