Censura saluto Raggi, Fico (M5S): ‘Se confermata Orfeo farà le valigie dal Tg1’ #LicenziareOrfeo

10
7
Censura-saluto-Raggi
Pubblicità

La questione della censura sul saluto della Raggi si fa seria.

Pubblicità

In occasione del 60° anniversario dei Trattati di Roma, la sindaca ha dato il benvenuto ai 27 capi di stato europei giunti nella capitale con un discorso in cui invitava la Ue ad “ascoltare i cittadini”.

I maxi schermi che hanno trasmesso in diretta l’evento organizzato dalla presidenza del Consiglio e la Rai, però, non lo hanno mandato in onda, avviando la diretta solo quando il premier Paolo Gentiloni ha iniziato a parlare.

È esplosa la polemica: Beppe Grillo ha accusato la televisione pubblica di censura, che, se sarà confermata, sarà “ora per Orfeo di fare le valigie dal Tg1”, scrive su Twitter Roberto Fico, deputato 5 Stelle e presidente della Commissione parlamentare di Vigilanza Rai.

Sotto: il tweet di Fico

Censura saluto Raggi, il commento del portavoce della sindaca

“Non sappiamo per quale motivo il discorso del sindaco non sia stato trasmesso. Alle tv stiamo mandando il video fatto con lo smart phone – continua Fulgione – non voglio sollevare polemica, ma non sappiamo perché non lo abbiano mandato in onda. Abbiamo chiesto spiegazioni ma ancora non sono arrivate”, ha raccontato Teo Fulgione, portavoce di Virginia Raggi, all’Huffington Post.

Secondo la testa online americana “il discorso sarebbe stato trasmesso in tv, secondo un accordo tra amministrazione pentastellata e presidenza del Consiglio. Ma alla fine il discorso è stato pronunciato, ma non è stato trasmesso per la stampa e per chi segue l’evento da casa in tv.
Eppure era un discorso semplice, in stile Papa Francesco tra l’altro citato dalla sindaca che nel saluto ai leader Ue fa riferimento alle parole del Pontefice nella sua visita al Parlamento Europeo nel 2014: “Cosa ti è successo Europa?”.
Ai giornalisti è stata consegnata una copia del discorso del sindaco all’arrivo in Campidoglio. Nessun attacco frontale, nessun riferimento a eventuali referendum anti-euro. Bensì un discorso sulla necessaria unità europea”.

Se vuoi chiedere le dimissioni di Orfeo lascia un commento o scrivi un tweet usando l’hashtag #LicenziareOrfeo


Pubblicità

10 Commenti

  1. come si puo’commentare un fatto gravissimo da qui si evince che tutti i media sono contro i 5 stelle,spettera’ a fico fare emergere la verita’ in sede rai,solo allora dovranno prendere provvedimenti seriiiiiiii su orfeo.

  2. Mi spiace di non essere d’accordo sul licenziamento di Orfeo sul caso RAGGI;è tutta la rai in blocco che va cambiata per mancanza di serietà,professionalità ed ineguatezza

  3. Non solo non è andato in diretta, ma non ne hanno parlato neppure nei TG delle 13:00 e delle 20:00 …. se non è questa censura!!!!

  4. Logicamente prima bisognera’ capire con estrema precisione e dettaglio se la vicenda e’ stata imposta dall’alto quindi premeditata se cosi’ dovesse risultare sono d’obbligo le o la richiesta di dimissione del Direttore TG1 Mario Orfeo!

  5. QUESTA E LA FINE DELLA POLITICA NON CI RESTA CHE ANDARE ALLE URNE E CACCIARE QUESTI DISPERATI CHE SI VEDONO CON L’ACQUA ALLA GOLA O FARE UNA RIVOLUZIONE CIVILE

  6. Estorcono il canone agli onesti cittadini x somministrare supposte x via rettale e candeggina lavacervelli a chi li guarda creando controindicazioni e danni evidenti nelle cabine elettorali

  7. Ho scaricato il video dal web e devo dire sinceramente che l’audio è assolutamente inascoltabile, tecnicamente intendo, ho provato ad equalizzarlo con i miei pochi mezzi a disposizione e credo che così rielaborato sia almeno intelliggibile. Naturalmente questa potrebbe essere una buona scusa per la RAI ( e per tutte le altre Tv) per non trasmetterlo. Ma loro sicuramente hanno mezzi tecnici ben superiori ai miei e avrebbero potuto sicuramente pulirlo da quel fastidioso rimbombo. Il video invece sembra buono.

  8. Effettivamente, stavo vedendo RAI1 e mentre La Sidaca Raggi aveva appena iniziato il discorso, era in diretta, si sente la voce di qualcuno dello studio, a me sembrava quello del presentatore Orfeo, che cerca di disturbare il discorso della Sindaca Raggi e subito dopo l’oscuramento totale. Anche a me sembra sia stata censurata in un modo inaccettabile.
    La prima cittadina che rappresenta la città di Roma, non può essere tenuta in disparte, credo che chi ha sbagliato, come ho anche scritto su FB, vada allontanato dalla RAI, anche se mi sembra poco probabile che lo facciano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui