Le Iene, multe al posto delle tasse per far cassa

0
0
multe
Pubblicità

Negli ultimi tre anni il numero di multe in Italia è aumentato del 956%.

Pubblicità

“O gli italiani negli ultimi anni sono impazziti, oppure c’è un’altra ragione occulta, sicuramente legata agli affari di qualcuno,” dice Fabio Agnello inviato delle Iene.

La trasmissione di Italia 1 ha voluto vederci chiaro e ha intervistato Alfredo Gaudino, che si occupa di ricorsi contro multe ingiuste.

Il fatturato multe è incrementato esponenzialmente in diversi paesi europei: dietro l’Italia ci sono ad esempio la Romania (+126%) e la Grecia (+121). Mentre in altri stati questa tendenza non è presente: Inghilterra (+17%), Germania (+10%) e Svezia (+9%).

Tanto per fare un esempio nostrano, il Comune di Milano “per il 2017 avrebbe preventivato di incassare, solamente dalle sanzioni per violazioni alle norme del codice della strada, 305 milioni di euro, ovvero 22 milioni in più rispetto a quanto incassato lo scorso anno”.

Perché? Si chiedono Le Iene. L’esperto intervistato, specifica che le amministrazioni comunali hanno bisogno di far cassa perché non ricevono aiuti dallo Stato. E uno dei modi è usare nuovi metodi per sanzionare a tutti i costi i cittadini che commettono infrazioni.

Guarda il video dell’inchiesta

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui