Inchiesta Mare Mostrum, l’intercettazione che coinvolge il ministro Claudio De Vincenti

0
0
Claudio-De-Vincenti
Pubblicità

La vicenda dei Rolex è una patata bollente per il governo.

Pubblicità

Oltre alla sottosegretaria Simona Vicari, che si è dimessa la settimana scorsa, le intercettazioni coinvolgono anche un ministro, Claudio De Vincenti, il quale viene menzionato in una telefonata da Ettore Morace, l’armatore arrestato venerdì scorso.

La cronaca dei fatti da Libero:

Dopo le dimissioni della sottosegretaria Simona Vicari, indagata per aver ricevuto un Rolex in cambio di un favore in Parlamento per l’amico armatore Morace, il governo potrebbe tremare ancora. Dalla procura di Trapani sono partiti diversi fascicoli diretti a Livorno, Perugia, Napoli e Messina e contengono una serie di pasticci combinati da alcune società e una presunta rete di spionaggio industriale. Ma è il fascicolo su Roma ad essere tra i più scottanti, per una serie di richieste al Parlamento, come riporta il Corriere della sera, visto che sarebbero emersi rapporti con personaggi politici importanti da parte dell’Ad della Liberty Lines, Ettore Morace”.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui