Vi spiego perché la commissione d’inchiesta sulle banche tarda a partire

24
4
commissione-d’inchiesta-sulle-banche
Pubblicità

“La commissione d’inchiesta sulle banche tarda a partire.

Pubblicità

Vi chiedete il perché? Ve lo spiego in poche righe.

Vi sarà noto, nonostante Renzi e il PD vanno in giro a raccontare che vogliono questa commissione d’inchiesta, facendosi beffa di tutti gli italiani, che ci siano degli intrecci tra questi partiti e il sistema bancario, e come abbiano distrutto non gli amministratori che gestiscono quelle banche, ma i risparmiatori che avevano investito; molti di questi investitori erano stati abbindolati con dei MIFID (un documento a tutela degli investitori) che spesso presentavano dichiarazioni false e mai firmate dai clienti.

Detto ciò, siamo andati ad indagare sul perché di questo ritardo, e abbiamo scoperto che la commissione non è stata ancora convocata perché alcuni partiti devono ancora fornire i nomi dei membri.

Quali partiti? Provate a immaginare.

Ebbene sì.

Il PD in primis è il motivo di questo ritardo.

Quali hanno già consegnato i nomi?

Movimento 5 Stelle, Forza Italia, SI-SEL, il gruppo misto, e la Lega Nord solo al Senato.

Quindi perché non parte la commissione?

Perché Renzi non la vuole. Perché chissà cosa si verrà a scoprire su di lui e su tutti i suoi amichetti.

Continuate a votare PD, mi raccomando!”

Alessio Villarosa, deputato M5S

Pubblicità

24 Commenti

  1. non votero’ mai pd, ma figuriamoci se voto quelli che stanno distrugendo roma,livorno e torino,quelli che con un avviso di garanzia chiedevano dimissioni a tutti e che adesso che ci sono indagati nell movimento non vale piu’.non vale piu’ la trasparenza (che fine ha fatto lo streaming ???? e l1 vale 1. non mi dilungo basta cosi’

    • Il ponte crollato a Genova dovrebbe far riflettere chi parla a vanvera di miracoli.
      Un ponte decrepito, con tutte le armature in ferro corrose dalla ruggine, con tutto il cemento totalmente crepato a causa della mancanza di manutenzione, perchè tutti i profitti dovevano andare nelle tasche dei “padroni”, E’ LA STESSA COSA DELLE CITTA’ DI ROMA, TORINO E DI TUTTE QUELLE GESTITE FINORA DALLA CLASSE POLITICA CHE HA PENSATO SOLO AD ARRAFFARE, SPERPERARE MILIONI E MILIONI PER FAVORIRE IMPRENDITORIA DELINQUENZIALE.
      QUESTE CITTA’ PORTATE ALLO SFACELO IN DECENNI E DECENNI DI LADROCINIO, LE RECUPERI IN QUALCHE MESE O IN QUALCHE ANNO ?

    • dove li hai visti questi indagati ; vivi forse a roma per vedere quello che sta facendo la raggi , i miracoli stà facendo i miracoli , collegati il cervello prima di scrivere , o quanto meno forse sarai un troll

  2. roma torino e livorno stanno risorgendo da anni di ruberie dei partiti di destra e sinistra in perfetta alternanza ,chi non se ne accorto o è complice o è completamente ottuso e idota

  3. Bravo Bruno, Gli altri abbaiano. Anch’io voto per gli incapaci, per gli incompetenti, per chi non conosce la storia, per chi non conosce la grammatica. Ma voto chi mi da fiducia. W IL Movmento 5 Stelle.

  4. Luigi Di Maio continua a dire Che vuole tagliare le pensioni d’oro. Bene . Pero” non dice Che non ci saranno piu’ pensioni d’oro. Altrimenti come farrebbe per una sola legislatura, se ce la fara’ a prendere 10.000 E al mese senza aver Mai lavorato? Io ho lavorato 40 anni e percepisco 1.300 E al mese. Bruno.

    • leggi bene la proposta, le pensioni saranno in base ai contributi versati, come per tutti, piuttosto ridurre gli stipendi troppo alti , almeno nel pubblico.

  5. Roma e Torino non so, io vivo a Livorno e la città è peggiorata tantissimo. gli unici che stanno bene sono i ratti ben pasciuti da tutta la spazzatura per la strada. Immagine vergognosa di una città allo sbando.

  6. se gli italiani non cambiano e non fanno comunita per difedere gli iteressi comuni saranno sempre usati da altri italiani che sanno parlare benissimo ma che in realat non sanno fare nulla

    questo lo appreso dal vescovo della diocesi in aui vivo

    pempo gli dissi eccellenza putroppo delle volte mi sento inbarazzato perche non so parlare l’italiano

    la sua risposta
    certe persone sanno parlare ma non sanno fare nulla

    questi sono i nostri amministratori come renzi e tutti i governi precedenti

  7. LA commissione D’inchiesta prevede lo fracasso di tutte le banche. Pertanto e necessario ripristinare BANKITALIA e nazionalizzare almeno una banca. LA crisi e solo banche e TRIBUNALI corrotti fino al midollo. Dovranno rispondere per quale motivo hanno con minaccie imposto le piccole e medio AZIENDE italiane al rientro dei conti bancari senza il giusto motivo , E quale e stata la CONVENIENZA degli italiani per aver subito questa estorsione, tenuto conto della privatizzazione del credito ITALIANO. E non si conosce ancora oggi a quanto le abbiamo vendute e quanto lo stato Italiano ha incassato. MISTERO CHE SCOPRIREMO CON LA COMMISSIONE.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui