Gene Gnocchi: ‘La Fornero è la Lorella Cuccarini della politica, la donna più amata dagli esodati’

0
0
gene-gnocchi-fornero
Pubblicità

Gene Gnocchi ne ha avuto anche per Elsa Fornero, che nella “copertina” di apertura della nuova stagione di Di Martedì, il programma condotto da Giovanni Floris su La7:

Pubblicità

“Buona sera e benvenuti alla prima puntata di DiMartedì, sono Gene Gnocchi, e forse vi domanderete come mai hanno scelto uno così giovane, così inesperto, seppur bellissimo, per la copertina di DiMartedì, che tocca temi delicati.

Sono stato scelto perché Floris ama il rischio. Perché Floris ha scommesso su di me. Perché Floris, voi non lo sapete, scommette su tutto: scommette sui cavalli, scommette addirittura sui combattimenti illegali dei chihuahua da combattimento! Floris ha un chihuahua da combattimento: si chiama Gentiloni! Ed è anche l’unico chihuahua che quando abbaia non si sente!

Come sarà la copertina di DiMartedì quest’anno?

Faremo un sommario di quello che accadrà in trasmissione, per esempio: stasera, ve lo anticipo, alle 23:00 arriverà la Raggi e ci spiegherà come pulire i tombini; alle 23.30 incontreremo il ministro Giovanardi, che svelerà la sua storia d’amore con Alfonso Signorini!

[…]

Allora cos’abbiamo fatto?

Abbiamo chiesto alla Santanchè. Ma lei ha detto: “Possa un asteroide colpirmi, se sono rifatta!”…

…BOOOM!

La Santanchè non c’è più!

Quindi chi rimaneva? Rimaneva solo Mario Monti. E ci ha detto:”Perché no! Tanto non ho niente da fare, io! Il pomeriggio vado a guardare i cantieri! Anzi se posso verrei anche un paio di orette prima, così mi guardo la gru per un paio di puntate dell’Ispettore Barnaby.
Abbiamo Monti, qui, in esclusiva per DiMartedì – così in esclusiva che non lo sa neanche Floris, e probabilmente neanche Monti! – , che presenterà il suo nuovo partito: si chiama Scelta Sensata, senza Monti l’Italia riparte. È il grande coraggio di un uomo che ha capito qual è l’anello debole del paese. Quindi in un mondo dove tutti sgomitano, lui fa un passo indietro. Naturalmente è chiaro che il partito sarà sicuramente centrato sull’economia: seguirà un po’ le linee guida di Scelta Civica.

Sempre per dare linfa al dibattito, vediamo quali sono le linee guida di Scelta Sensata, dove la parola d’ordine è semplificare:

– Semplificare il fisco: una sola aliquota al 95%
– Semplificare i tempi dei processi: sostituire il terzo grado di giudizio con sorteggio con bambino bendato
– Semplificare l’ingresso al mondo del lavoro: abolire i Curriculum, solo raccomandazioni

Non dimentichiamo che sarà con noi Elsa Fornero, la Lorella Cuccarini della politica, la donna più amata dagli esodati. Sarà con noi a sprezzo del pericolo perché, forse voi non lo sapete, ma sono anni che la Fornero è in fuga inseguita da torme di esodati, che vorrebbero farsi giustizia da soli. Lei è entrata nel Programma protezione esodati! Non dorme mai una notte nello stesso letto! Si deve continuamente travestire: lei sarà qui come Fornero, ma ieri è stata tutto il giorno travestita da Camusso! Non è facile!

Scusate, cari esodati, ma ve lo devo dire! Qual è la colpa della Fornero? Lo volete sapere?

Averci lasciato in eredità Poletti. Solo questo.

Se per caso avete dei dubbi, durante la discussione, per chi parteggiare, ci penserà Marco Travaglio , perché lui sa per certo chi sono i buoni e chi sono i cattivi, e così potremo andare a letto con la coscienza apposto.

Tra l’altro, ve lo dico in anteprima, Travaglio qui presenterà il suo nuovo navigatore, il TomTom Travaglio, che è il primo navigatore satellitare che, non solo ti segnala se nel tragitto ci sono lavori in corso, ma ti dice anche quanto è stato pagato di tangenti per qui lavori!

Sapete che c’è anche una sezione dedicata all’alimentazione, che chiuderà la serata e ci sarà niente meno che Alessandro Di Battista, che è lo chef dei grillini, infatti è uno chef penta stellato! Cucina solo per loro e, oltre a farci vedere come si fa la besciamella in streaming – che non è semplice! – , ci insegnerà come impanare un assessore al bilancio del comune di Roma!

Vi saluto, e buona visione a DiMartedì!”

Guarda il video:

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui