Vitalizi, Mario Giordano: ‘La vera porcata sta accadendo in questi giorni’

1
0
vitalizi-mario-giordano
Pubblicità

“Da oggi, 608 nuovi parlamentari di nuova nomina, da oggi, hanno il diritto al vitalizio.

Pubblicità

HANNO DIRITTO AL VITALIZIO, NUOVI, NUOVI… NUOVI VITALIZI!

Chiariamo subito, è vero lo prenderanno solo quando avranno 65 anni, è vero non lo prenderanno subito, lo prenderanno quando avranno 65 anni.

È vero, non sono più i vitalizi da 8.000 – 9.000 euro, saranno 1.000 euro netti al mesa, ma… questo cosa significa?

Significa una cosa precisa, se qualche cosa è cambiato è perché tanti di voi si sono, negli anni passati, incazzati perché tanti negli anni passati si sono indignati, perché abbiamo fatto sentire la nostra voce, perché abbiamo urlato, quindi non vero che urlare non serve a niente, qualche cosa ha ottenuto. Ma non basta!

La cosa che succede oggi è che incazzarci serve ma dobbiamo incazzarci di più, perché acquisire il diritto di una pensione con 4 anni 6 mesi e 1 giorno è una cosa che non esiste, che nessun altro italiano può fare. Voi conoscete un altro? Portatemi qui un altro italiano, che non sia parlamentare, che può andare con 4 anni 6 mesi e 1 giorno e poi abbiamo fatto pari. Non esiste.

Non esiste neanche nessun italiano che a 65 anni, oggi, a 66 anni e si parla di allungare ancora… esiste ancora un privilegio. Esiste un privilegio enorme, esiste un privilegio grandissimo, guardate perché li esiste il meccanismo, il meccanismo è semplicissimo. Non è che non esistano le soluzioni tecniche, la soluzione tecnica c’è! Nessuno vuole togliere la pensione al politico, chi fa il politico fa un lavoro e quindi… NO! Come tutti gli altri!

Se uno di noi cambia lavoro non è che prende una pensione a parte! Va fa il suo percorso pensionistico e segue le leggi di tutti gli altri, deve valere cosi anche per la politica! È semplicissimo!

Tu continui a versare i tuoi contributi, non è che maturi il vitalizio che sta da parte, perché quelli che maturano questo vitalizio dicono: e ma 1.000 euro sono pochi! Si,ma sono in più.

Se un parlamentare fa l’insegnante ed è stato 4 anni, 6 mesi e 1 giorno in parlamento, poi lui riprenderà a fare l’insegnante e poi prendere la pensione da insegnante come tutti gli altri, questi 1.000 euro sono in più!

Siccome è stato 4 anni, 6 mesi e 1 giorno in parlamento, guadagnando un buon stipendio, ha diritto ad un vitalizio a parte. È una cosa che non esiste.

“La vera porcata sta accadendo in questi giorni”

Però io lo dico, lo dico da tempo, questo è un problema e bisogna intervenire su questo perché non è abbastanza. Ma il vero problema, la vera porcata che sta accadendo in questi giorni è che stanno affossando la legge che avrebbe fatto un intervento sulle pensioni vecchie, perché sono quelle il vero scandalo, che non sono vitalizi vecchi; la vergogna non sono i vitalizi vecchi, la vergogna sono i vitalizi vecchi che sono una vergogna che si rinnova ogni mese, anche questo mese.

Noi continueremo a pagare i due vitalizi a Capanna, il vitalizio ad Angelo Pezzana che è stato in parlamento un giorno, il vitalizio a Giuseppe Gambale che a 53 anni prende 8.840 euro da quando aveva 42 anni.

Lo continuerò a ripetere, questa è una cosa che non si può accettare che si ripeta tutti i mesi. Che tutti i mesi mentre si parla di alzare l’età pensionabile si rinnovi questo scandalo e che la legge venga affossata.

Io non riesco a darmi pace! In famiglia, si, in Sicilia si trasmette ai parenti, no, non solo in Sicilia eh, anche a livello nazionale, addirittura l’altro giorno in Puglia, l’ha raccontato,onore al merito a Franco Bechis, è stato per la prima volta passato un vitalizio alla figlia di un amante.

ALLA FIGLIA DELL’AMANTE! La scappatella con vitalizio annesso!

Che dicono i vitaliziati?

Mario Pirillo ex consigliere regionale della Calabria che dice 8.000 euro al mese sono pochi.

Giuseppe Lo Curzio detto Pippo, che dice il vitalizio guai a chi me lo tocca.

Peppe Mariani, ex consigliere regionale del Lazio che dice se mi tagliano il vitalizio non riesco a pagare il mutuo della casa. Facciamo una colletta per loro?! Vogliamo fare una colletta perché i vitaliziati non sanno come pagare il mutuo della casa?
Oppure interveniamo per modificare questo scandalo!

Lo scandalo dei 608 nuovi vitalizi è un piccolo scandalo, il fatto che noi alla fine anche di questo mese continuano a pagare, quelle cose si ripetono perché quelle cose continuano e se non interveniamo poi ci dicono: ah non ci sono i soldi!

Non ci sono i soldi poi, invece, i soldi evidentemente ci sono, allora bisogna continuare ad urlare. 608 nuovi motivi per urlare. Ecco noi oggi abbiamo 608 nuovi buoni motivi per far urlare tutti quelli che devono urlare, vedrete poco per volta, credo che ce la faremo.”

Videocommento di Mario Giordano su Facebook

Pubblicità

1 commento

  1. Sarà difficile cambiare a breve termine,bisognerà lottare contro gli stessi settori dello stato e, i loro vertici,abituati a utilizzare catene di benevolenza per ottenere e mantenere privilegi,contro la stampa a cui intendete togliere i finanziamenti,contro radio e TV sature di servitori chini al cospetto del padrone attuale.Prima di tutto questo,per avere oltre il 40%,sperare nella crescita dell’intelligenza e del coraggio dei votanti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui