Sfrattata a 95 anni dalla casetta dove era andata a vivere dopo il terremoto

1
0
sfrattata-95-anni
Pubblicità

Questa è solo l’ultima porcata di uno Stato che pensa solo a fare i propri interessi della casta a danno dei cittadini onesti e dei più poveri.

Pubblicità

A Macerata Giuseppina Fattori, anziana di 95 anni di Fiastra, in provincia di Macerata, è stata sfrattata dalla casetta di legno dove era andata a vivere dopo il terremoto che ha colpito il suo paesino.

La donna ha raccontato a Cronache maceratesi che lei e la sua famiglia sono “stati trattati come delinquenti della peggiore specie sono venuti di nascosto mentre sarebbero dovuti arrivare lunedì”.

Le autorità, riporta TgCom, “non hanno ascoltato l’appello dei parenti che chiedevano di lasciare vivere in pace la 94enne, dopo il terribile anno del terremoto”.

Ma Giuseppina ha annunciato battaglia: “Io e mia sorella porteremo il caso alla Corte dei diritti umani. Lo Stato esercita arroganza nei confronti dei più deboli“.

La cronaca dei fatti dal Resto del Carlino:

“Brutta sorpresa questa mattina per Giuseppa Fattori, la 95enne di Fiastra che si è fatta costruire una casetta in legno per tornare vicino alla casa dove è vissuta per 75 anni. I carabinieri forestali hanno infatti messo sotto sequestro la casetta, abusiva perché costruita senza concessione edilizia.

In quel momento con l’anziana c’era, per puro caso, il genero Maurizio Borghetti, di Castelfidardo, altrimenti la donna si sarebbe trovata da sola a fronteggiare una notizia che le toglie il respiro. «Se penso a lasciare questo posto, che almeno è vicino alla mia casa, a tutte le mie cose, mi sento morire» ha detto lei.

Il sequestro era stato concordato con i familiari per lunedì pomeriggio, ma invece, forse per evitare il clamore mediatico, è stato anticipato a questa mattina, su disposizione del tribunale di Macerata. Alla vecchina sono stati concessi 15 giorni di tempo per trovare una soluzione alternativa. Il passo successivo sarà l’apposizione dei sigilli alla casetta e poi la demolizione.”

Pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui