Lezzi (M5S) a Padoan: ‘Gli italiani pagano con nuovo debito pubblico le vostre campagne elettorali’

1
0
lezzi-padoan
Pubblicità

“A me viene in mente soltanto un aggettivo per definire l’audizione, le ultime dichiarazioni sue, ministro Padoan.

Pubblicità

Perché lei si erge a paladino, quello che sta bloccando gli aumenti dell’IVA, che è stato bravo ad andare lì a parlare con l’Europa e a chiedere nuovo deficit, nuova possibilità di fare nuovo debito pubblico, perché lei vuole sostenere la crescita, non vuole frenarla.

Però è strano, perché queste clausola di salvaguardia le ha inserite proprio lei insieme all’ex primo ministro Matteo Renzi, non è che sono scese dal cielo, non è che le avete ereditate.

Questo è frutto della vostra non politica economica, questo è frutto del fatto che avete trascorso questi ultimi tre anni a fare campagna elettorale a spese degli italiani, che ancora ora si ritrovano a pagare con nuovo debito pubblico le vostre campagne elettorali di propaganda.

Perché questo è: queste clausole di salvaguardia erano state inserite a fine 2014 per coprire i famosi 80 euro.

E poi, altro pilastro delle sue dichiarazioni sono questo milione di posti di lavoro, la riforma strutturale del Jobs Act che avrebbe portato questo incremento dell’occupazione. Ed è vero, rispetto al 2008 ci sono pressoché gli stessi occupati, però, ministro Padoan, lei dovrebbe anche dire che rispetto al 2008 il monte ore lavorato è sceso di ben un miliardo di ore. Dovrebbe anche dire, ministro Padoan, che le retribuzioni rispetto al 2008 sono scese del 3,4%, ministro Padoan.

Quindi è inutile cantare vittoria.

Anche perché, io vorrei sapere, ministro Padoan, dove sarebbe andato a finire quel giovane che finalmente avrebbe potuto fare il mutuo, acquistare la casa, finalmente si sarebbe potuto sposare, forte di un contratto a tempo indeterminato grazie al Jobs Act.

Eppure l’Istat ce lo dice, che in realtà stanno aumentando i contratti a tempo, per non parlare di quelli a somministrazione, precariato su precariato. Il Jobs Act non c’entra assolutamente niente con questo aumento di occupazione.”

Intervento di Barbara Lezzi (M5S) in Senato

Guarda il video integrale:

Pubblicità

1 commento

  1. si tutto va bene le denunce ma quando formate una classe dirigente altrimenti saremo sempre un partito di protesta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui