Lino Banfi a Di Martedì: ‘A Roma ci sono solo i topi che sono più pesanti di prima’

3
0
lino-banfi-a-di-martedi
Pubblicità

“Ogni sindaco dice che ha trovato un casino prima di lui e dice che faremo di più. Di più qui ci sono solo i topi che sono più pesanti di prima”.

Pubblicità

Lo ha detto Lino Banfi durante il suo intervento a Di Martedì, il programma condotto da Giovanni Floris su La7.

Nonno Libero del degrado di Roma se ne accorge solo oggi, dopo decenni di amministrazioni disastrose in cui la mafia la faceva da padrona ingerendo negli affari della capitale.

Le parole dell’attore non ci convincono perché pronunciate in tempi sospetti: Virginia Raggi si è insediata poco più di un anno fa, perciò darle la colpa per i problemi che da anni affliggono Roma significa rilanciare la propaganda piddina e di centrodestra. Che sono poi gli stessi che hanno distrutto la città.

Ci dispiace dirlo, ma Lino Banfi questa volta ha toppato e dovrebbe chiedere scusa alle migliaia di telespettatori che hanno seguito il programma per essere informati, ma che si sono bevuti le boiate raccontate in studio dai vari ospiti presenti.

Le dichiarazioni di Banfi non sono passate inosservate agli utenti di Twitter. Ecco alcuni messaggi pubblicati sul social network:

“Per difendere il loro sistema finto-demo-buonista sono arrivati persino a chiamare Lino Banfi.”

“Che tristezza Lino Banfi”

“Ho vissuto abbastanza per assistere alla satira politica di Lino Banfi, grazie”

“Ce mancava Lino Banfi a spiegacce la politica”

“usare Lino Banfi per sparlare della #Raggi e di Roma, è qualcosa di Infimo che vi identifica?…..#vergognatevi”

“Lino Banfi che parla di politica? Un grande autogol…era così simpatico..”

“L’ansiosa caccia agli opinionisti autorevoli porta dritto a Lino Banfi. Il Giornalismo in Italia”

“Eccolo il leader anti #M5S è Lino Banfi noto destrorso sempre filo-governativo #DiMartedi”

“Pensa te come è disperato Floris.
Chiede un giudizio politico culturale a chi?
A Lino Banfi.”

“Quindi insultare e deridere su Twitter non va bene, però invitare Lino Banfi a parlare di politica in tv sì. A posto così”

“Lino Banfi si lamenta della situazione di #Roma da anni e poi dice di aver aiutato in campagna elettorale Veltroni. #coerenza”

Guarda il video dell’intervento di Lino Banfi a Di Martedì:

Pubblicità

3 Commenti

  1. Caro Lino Banfi sono un tuo compaesano che vive sfortunatamente al´ estero
    per forza Maggiore e quando sono andato via govewrnava il Sig . Andreotti e dallora non e cambiato niente anzi e peggiorata non dimenticare che la Nostra forza i nostri giovani vanno tutti via come o fatto io e oggi governa un governo abbusivo lo ai dimenticato un dittatore mi dispiace contradirti ma e sfortunatamente cosi ciao Lino ti saluto sai ce una detto come dicí sempre come piace a te ” prima di sparare pensa”

  2. La serpe dice datemi ovunque, ma non in testa. Vorra dire che Banfi gli avrà colpito la testa. Politici, ora quelli di Roma, noi del popolo non interessano i bei discorsi, chiacchierologie varie. A noi interessano solo i fatti. Nel periodo delle elezioni avete promesso, ove prima avete con tanta enfasi fattoci notare tutte le buche in Roma? Pile di immondizia ovunque con spot pubblicitari per TV. Mezzi pubblici che non funzionavano, inserimento di camorra etc… Bene vi è stato dato fiducia siete stati eletti e dove sono andate a finire tutte quelle carenze che ci facevate notare? Stanno allo stesso posto di prima semmai aumentato i disaggi e i servizi e che avete da criticare Banfi xkè ve l’ha schiaffato in faccia le vostre inettitudini di incapacità radicata. In poche parole non è arte vostra ritiratevi in buon ordine che fate più bella figura.

  3. Rimettiamo i furbi e i ladri di prima così sia quelli che sono contro Virginia Raggi e i Romani che vi credono non avranno più da lamentarsi se Roma ritornerà ad essere amministrata come negli ultimi 40 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui