Il video in cui Di Maio direbbe che la Russia è un Paese del Mediterraneo è stato taroccato

1
0
Russia-è-un-Paese-del-Mediterraneo
Pubblicità

Ci sono fake news che indignano i media e ci sono fake news che non hanno importanza.

Pubblicità

Il motivo?

Perché a farne le spese è il M5S.

Giornalettismo e Il Messaggero ieri hanno accusato Luigi Di Maio di aver detto che “la Russia è un Paese del Mediterraneo”. Il problema è che chi ha scritto questi articoli deve avere l’orecchio poco fine e non deve aver sentito bene che il candidato premier dei 5 Stelle ha invece pronunciato la seguente frase: “interlocutore dell’Occidente con tanti Paesi del Mediterraneo O come la Russia”. C’è una “O”, un dettaglio fondamentale, che è stato ignorato.

Nel video pubblicato dai due siti si sente chiaramente che Di Maio pronuncia la “O”, ma allora dov’è che i giornalisti delle due testate hanno sentito Di Maio dire che la Russia è un Paese del Mediterraneo?

Non lo sappiamo, ma in rete girano alcuni video che, spiega l’AGI, sembrerebbero leggermente tagliati, come quello che potete vedere sotto:

Siamo in presenza di un falso clamoroso, un fake video creato ad arte da ignoti per infangare il M5S.

Ma state sereni, tanto nessuno si indignerà: i giornalai di regime non apriranno bocca, non leggerete “paper” sulla nuova frontiera delle false notizie (i video taroccati per l’appunto) e non ci saranno disegni di legge per limitare la libertà di parola degli utenti di internet.

Accontentiamoci del fatto che stavolta l’AGI ha fatto giornalismo di qualità smascherando quest’ultima bufala sul M5S.

P.S. Ora aspettiamo le scuse dei siti che hanno diffuso la falsa notizia

Pubblicità

1 commento

  1. Chi arriva a questi estremi, altro non è che un detrattore che cerca “il pelo nell’uovo”, pur sapendo che non c’è. La malafede è evidente: e fa pensare che, chi si serve di queste “armi” subdole, con comportamenti infantili e meschini, chissà quanti scheletri nasconde nell’armadio…
    La conferma che il Movimento 5 Stelle è apprezzato, a livello internazionale, viene dall’elezione di Fabio Massimo Castaldo, a Vice Presidente del Consiglio d’Europa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui