Di Maio a bordo dell’Airbus di Stato: ‘Spreco da 150 milioni di euro a cui oggi abbiamo detto basta’

11
220
Di-Maio-a-bordo-dell'Airbus-di-Stato

“Quello che vedete qui è quello che è famoso come l’Air Force Renzi, è l’aereo che abbiamo combattuto quando stavamo all’opposizione, è un aereo che vi è costato circa 150 milioni di euro”.

Così Luigi Di Maio a bordo dell’Airbus di Stato.

“Quello che fa incazzare – ha proseguito il vicepremier – è che quest’aereo non è mai stato neanche utilizzato. Potevamo fare con questi soldi tante altre cose e si è deciso di comprare quest’affare qua. E la beffa è che non è mai stato utilizzato: come vedete questa è una prima classe, ma a Renzi non bastava e quindi aveva stanziato circa 20 milioni di euro per farci anche una camera da letto e un bagno per stare comodo. Questo è l’esempio dell’arroganza del Potere che il 4 marzo è stato mandato a casa”.

Poi la parola è passata al ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, che ha fatto sapere:

“Stiamo stracciando un contratto fatto dalla presidenza del Consiglio con Alitalia, che a sua volta ha fatto un altro contratto di leasing con Etihad per utilizzare un aereo a scopi istituzionali. Quest’aereo nel 2016, quando è stato preso dalla presidenza del Consiglio per portare Renzi e tutti gli altri ministri in giro, costava 25 milioni di euro. L’ultimo aereo di questo tipo, Airbus A340-500, l’hanno fatto 8 anni fa. Fuori produzione. I tecnici hanno detto che è il più grande flop industriale di Airbus: ne hanno fatti quaranta in totale e da 8 anni non lo fanno praticamente più”.

E ancora: “La prima rata che ha pagato la presidenza del Consiglio era dell stessa cifra (25 milioni, ndr). Con i costi di manutenzione, quasi 150 milioni di euro. 25 milioni valeva, 150 milioni. E i documenti erano secretati“.

Di Maio e Toninelli sono poi scesi dal velivolo e hanno tenuto una breve conferenza stampa nell’hangar di Fiumicino per spiegare la rescissione del contratto dell’Airbus.

Guarda il video:

11 COMMENTS

  1. passate al setaccio tutto quel che ha fatto il governo precedente sputtanateli tutti questi politicanti che vanno ancora in giro per le TV dicendo tutto il male possibile di voi

  2. Grandi continuate così ci state ridando la forza e la voglia di rimetterci in gioco, è evidente che il 4 marzo non abbiamo sbagliato a votare.
    Fermate l’arroganza di EQUITALIA perchè sta continuando a decimare imprese e cittadini bloccando i conti correnti fate in fretta .

  3. Grazie Renzi 150 +20 =170 milioni buttati
    la pensione sociale è di 447 € mese
    se prendeva una prima classe exstra per i suoi spostamenti quanto risparmiava?
    Aumentando il sociale a 900€ minimo per arrivare non a fine mese almeno al 25 (gli altri 5 giorni )? Ma certo nell’air one RenziItalia E NOI PAGHIAMO!!!!!!!!!!

  4. una vergogna epocale ,il bullo di toscano ne ha fatti di casini ,mi sorge spontanea una domanda : qual’è stato il ritorno ? un aereo che costa 26 milioni fino ad ora è stato pagato 50 e 20 di ristrutturazione mai avvenuta fanno 70 alle quali vanno sommati i costi di ricovero (hangar) sembra 90 mila euro mese.Il ns ebetino dovrebbe essere radiato dal senato e denunciato per truffa a danno dei cittadini italiani . VERGOGNATI Renzi |||||||||||

  5. E meno male che l’ex Presidente del Consiglio Renzi proviene dal “mondo Scout”. Come e’ noto, lo Scout , tra le altre “qualita’ ” c’e’ quella dell’essere economo! In questo affare dell’aereo di Stato c’e’ tutto meno che l’essere parco ed economo!!! Questo “scandalo” e’ venuto “alla luce del sole” grazie agli attuali politici che ci governano!!!

  6. Meno male che il passato Premier e’ stato, in gioventu’, uno scout. Come sappiamo, gli Scouts sono , tra le altre qualita’, economi. Questo contratto dell’aereo di stato a suo tempo sottoscritto ci e’ costato e ci costa tuttora svariate decine di miglioni. Meno male che dal marzo scorso e’ stato messo dagli elettori in un “angolo” e non potra’ fare piu’ danni al Paese!!!

  7. Meno male che l’ex Presidente del Consiglio era un ex scout. Come sappiamo lo scout e’ economo e parsimonioso. Questo contratto ci e’ costato svariati milioni di euro. Alla faccia dell’economicita’!!!

  8. Considerando che molti italiani il 19 % di votanti, nelle ultime elezioni hanno votato Renzi e il PD,
    mi chiedo ma loro sapevano di queste “cose, atteggiamenti criminali”?
    Sono anch’essi da ritenere responsabili (incauto voto) dello sperpero e dell’arroganza politica?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here