‘Più poteri al sindaco di Roma’ – Siete d’accordo con Luigi Di Maio?

6
10
di-maio-raggi
Pubblicità

In seguito all’omicidio della sedicenne Desirée Mariottini il vicepremier Luigi Di Maio ha dichiarato che è necessario “intervenire al più presto con un decreto per ampliare i poteri del sindaco di Roma e dotarlo degli strumenti adatti per affrontare la capitale e i suoi problemi”.

Pubblicità

In particolare, Di Maio avverte la necessità di stanziare maggiori fondi per la prevenzione dei reati, in particolare quelli contro le donne, e per l’assistenza sociale; conferire maggiori poteri al sindaco della Capitale per effettuare gli sgomberi; velocizzare le procedure di espulsione per gli immigrati irregolari; conferire maggiori poteri per intervenire su sicurezza e ordine pubblico e aumentare il numero delle polizia.

Siete d’accordo con Di Maio? Esprimete la vostra opinione partecipando al sondaggio che vi proponiamo di seguito.

Pubblicità

6 Commenti

  1. Non ho capito la domanda: più poteri al sindaco per gli sgomberi? Cioè farli fare ai vigili invece che alla Polizia? Ovvero più responsabilità.
    Oppure più poteri in tema di assistenza a famiglie o ragazze minorenni in difficoltà, spinte a frequentazioni pericolose dal bisogno di sostanze?

  2. Bisognerebbe ridimensionare l’episodio morte della ragazzina a Roma ed evitare provvedimenti emotivi.. Purtroppo, la notizia è stata rilanciata dal Fatto Quotidiano, secondo gli inquirenti la ragazzina si prostituiva da circa 2 settimane nel luogo in cui è morta. Lo faceva per procurarsi la droga.

  3. Qui non si tratta di poteri.La ns società è un mostro.Prima parlano di accoglienza in un paese flagellato dalla disoccupazione e dalla povertà. Gente espulsa che nessuno controlla ,gente che spaccia davanti a tutti e nessuno fa niente neanche la polizia.Smettiamola con questa ipocrisia di manifestare contro il sindaco di Roma.Ma i sindaci precedenti COSA hanno fatto :niente.
    I politici pensano a loro stessi e se ne fregano della gente.Non illudiamoci

  4. Se con i poteri attuali sta già facendo danni da tempo, figuriamoci quello che sarà capace di fare ad averne di più. È come dare un’arma ad un bambino di 5 anni..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui