Reddito di cittadinanza, Fusaro: ‘Non ho visto queste levate di scudi quando si buttavano soldi alle banche’

3
2
Fusaro
Pubblicità

“Quand’anche si stessero buttando dei miliardi, ammesso e non concesso, preferisco tutto sommato buttarli verso il basso, verso la gente disoccupata che fatica ad arrivare a fine che non come è stato fatto fin ora verso l’alto”

Pubblicità

Così il filosofo Diego Fusaro, ospite a “L’Aria che Tira” in onda su La7, parlando dei soldi che saranno investiti per finanziare per il Reddito di Cittadinanza.

Finora i soldi, ha spiegato, sono stati dati a banche private, banche centrali europee, fondi monetari internazionali, cioè è stato un “regalo alle classe dominanti, se proprio dobbiamo dire le cose fino in fondo scegliendo una linea difensiva, ammesso e non concesso, non sono un esperto del reddito di cittadinanza” ha precisato il filosofo.

“Tutto sommato non ho visto queste levate di scudi quando si buttavano soldi alle banche, nel 2007 in America è stato un grandioso buttar soldi a vantaggio delle banche, e anche in Italia è stato un donare quantità di soldi strozzando le persone che lavoravano, imprese e lavoratori” ha concluso.

Guarda il video:

Pubblicità

3 Commenti

  1. Si ma ora a lanciare dubbi sul Reddito di cittadinanza ci si mette pure Giorgetti. I sabotatori più pericolosi sono quelli che hai in casa.

  2. POSSIAMO SOLAMENTE SPERARE CHE IL POPOLO SI RIBELLI ALTRIMENTI E LA FINE DI TUTTO .I NOSTRI POLITICI HANNO ACCETTATO DI TUTTO.SONO STATI COMPLICI DI MONTI NAPOLITANO FMI GOLDMAN SACHS FIRMANDO TRATTATI CONTRO TUTTI
    I POPOLI EUROPEI
    CARO FUSARO LEI AIUTA SEMPRE I PIÙ DEBOLI, MA CONTRO QUESTI BISOGNA RIBELLARSI IN MASSA. SONO VERGOGNOSI CI HANNO DERUBATO TUTTO È NON ABBIAMO PIÙ NIENTE
    PER ME È LA FINE. L’ÉLITE CI FA SBRANARE TRA DI NOI LASCIANDO LE LOBBY DELLA DROGA DELLE ARMI DEL PETROLIO ECC.ECC.PECCATO CHE NON SIAMO FRANCESI .

  3. Non può esservi emancipazione dalla barbarie del sistema capitalista restando all’interno delle sue logiche riformiste (ad esempio il reddito di cittadinanza) che hanno il solo scopo di attenuare le contraddizioni insite nel sistema stesso. Anche entrare nel merito delle questioni (che cosa è giusto e utile / che cosa invece è sbagliato) ci espone al camuffamento ideologico della realtà. Occorrono prese di posizione fondate su posizioni di principio e non sulla paccottiglia propinata da questo o quel governo, da questa o quella forza politica istituzionale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui