Plastica monouso: ‘L’Ue raggiunge l’accordo per vietarne la vendita dal 2021’

0
0
Plastica-ue
Pubblicità

Pubblicità

Il Consiglio e l’Europarlamento hanno deciso di vietare dal 2021 la vendita di prodotti usa e getta nell’Unione Europea, per proteggere l’ambiente e ridurre i rifiuti in mare.

L’accordo dovrà essere approvato dal Parlamento europeo e dal Consiglio, e solo dopo la nuova direttiva sarà pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell’Ue e gli Stati membri dovranno accoglierla entro due anni.

L’obiettivo è che gli Stati membri entro il 2025 riducano del 25 per cento il consumo dei prodotti in plastica non riciclabili, e aumentino del 90 per cento il riciclaggio.

Poiché i mozziconi di sigaretta sono i secondi articoli in plastica monouso più diffusi, i fumatori dovranno farsi carico dei costi della raccolta e del trattamento. Questi rifiuti dovranno anche essere ridotti del 50 per cento entro il 2025 e dell’80 entro il 2030.

Il primo vicepresidente della Commissione Frans Timmermans, responsabile per lo sviluppo sostenibile, ha detto sulla plastica monouso: “Si tratta di un’enorme problema e l’Ue nel suo insieme ha mostrato vero coraggio nell’affrontarlo, rendendoci leader globale nella lotta contro i rifiuti di plastica in mare. Altrettanto importante è che, con le soluzioni concordate, stiamo anche guidando un nuovo modello di business circolare e mostrando la via da percorrere per mettere la nostra economia su un percorso più sostenibile”.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui