Caso Diciotti, Conte: ‘Mi assumo piena responsabilità’

4
0
di-maio-conte-salvini
Pubblicità

“Sulla vicenda Diciotti è stata seguita la linea politica del governo, mi assumo la piena responsabilità politica di quello che è stato fatto. Non sarò certo io a suggerire ai senatori cosa votare, saranno i senatori che giudicheranno la linea politica del governo. Sono in conflitto d’interesse, essendo il responsabile della gestione della vicenda. Io sono il garante del governo”.

Pubblicità

Lo ha dichiarato il premier Giuseppe Conte.

Alla domanda se la maggioranza si spaccherà, Conte ha risposto: “Non posso prevedere cosa succederà. Per me la vicenda Diciotti rientra nella gestione del governo. Questa vicenda non può essere estranea dal governo. La vicenda si inquadra nell’ambito della politica sulle migrazioni che abbiamo seguito. Mi sentirei in conflitto d’interesse nel giudicare il mio stesso operato”.

Quanto al caso Sea Watch, Conte ha detto che “sono arrivate disponibilità di Germania, Portogallo, Malta, Francia e Romania”, per accogliere i 47 migranti. ”

Si lavora sempre su base volontaria, serve un meccanismo che funzioni in modo automatico e condiviso, non possiamo soffrire sempre l’emergenza. Serve un meccanismo europeo che una volta per tutte trovi una soluzione non emergenziale e non tramite solo cinque o sei Paesi. Non c’è l’ordine di sbarco ma si invita l’Italia ad offrire assistenza sanitaria, cosa che sta già facendo e generi di conforto per provvedere alla vicenda,” ha aggiunto.

Nel frattempo Alessandro Di Battista, nel corso della registrazione di Porta a Porta ha affermato che la dichiarazione di Conte “è un atto molto importante”. E ancora: “Considero che non sia giusto processare esclusivamente Salvini per questa questione. Ritengo che il presidente Conte debba fare un atto formale, scrivere una documentazione nei confronti del Tribunale dei ministri e della giunta” per le autorizzazioni “che attesti il fatto che quella decisione” è stata “un atto di governo condiviso”.

Pubblicità

4 Commenti

  1. io dico che adesso tutti questi stranieri voglio comandare loro nel nostro paese
    E i giudici cosa fanno vogliono processa salvini un ministro che sta facendo
    Benissimo he questa hè l’italia Buona notte salvo da cento ferrara

  2. Ci hanno provato magistratura, Pd, tg Rai e giornali a dividere il Governo incolpando solo Salvini, ma gli è andata male anche stavolta. Il Governo ha risposto compatto e si è assunto la responsabilità collegiale delle scelte. Dovranno provarci in un’altra maniera, la fantasia non gli manca.

  3. Il.Governo ha dimostrato compattezza sulla vicenda Diciotti. Altrettanto compatti sono parsi a Porta a Porta Vespa e il finto giornalista neutrale Massimo Franco (Corriere di Cairo) nel tentare di presentare Di Battista come il seminatore di zizzania nel Governo, l’elemento di divisione e contraddizione. Che l’abbiano invitato apposta? La speranza, di tornare al Governo, è sempre l’ultima a morire e ogni mezzo è permesso.

  4. io penso, che il trio con il governo compatto, avrà delle spallate, ma saprà resistere, con l’appoggio dell’Italia onesta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui