Di Battista: ‘Il ritiro delle truppe dell’Afghanistan è un altro successo di questo Governo’

0
0
di-battista
Pubblicità

“Il ritiro delle truppe dell’Afghanistan (di tutto il contingente entro un anno) è una splendida notizia. Ho lottato tanto per questo obiettivo e con me ha lottato tutto il Movimento. In Afghanistan abbiamo perso uomini valorosi nonché sprecato più di 5 miliardi di euro dei cittadini italiani. Ho appena parlato con Luigi Di Maio complimentandomi per la decisione. Si tratta di un altro successo di questo Governo. Faccio i miei complimenti anche al Ministro della Difesa Trenta. Sarà bellissimo vedere i nostri soldati far ritorno già nei prossimi mesi”.

Pubblicità

Lo ha scritto l’ex deputato del Movimento 5 Stelle Alessandro Di Battista su Facebook.

Intervistato da Bruno Vespa a Porta a Porta, Di Battista ha detto: “Non vi nego che quando sono tornato, non dico che ho posto condizioni, ma ho detto che la questione no Tav per me era prioritaria. Ho detto: ‘Mi impegno questi quattro mesi ma mi voglio impegnare sul ritiro in Afghanistan. Chiedo che ci sia il no Tav prima possibile”.

Da Vespa, l’esponente pentastellato ha anche parlato di Salvini: “Non è vero che Salvini non mi piace, lo conosco, l’ho incontrato due volte. È evidente che col 32% non si poteva andare all’opposizione, bisognava trovare un compromesso. Qualunque cosa faccia Salvini sembra la notizia principale, il sistema mediatico l’ha un po’ scelto: un giorno gli danno del razzista, un giorno dello statista. Ho sempre detto che sosterrò questo governo,” ha detto.

Quanto al caso Diciotti, Di Battista ha affermato: “Credo proprio che voteremo sì: poi cercheremo una soluzione tutti assieme. Mancano due settimane, si mettano intorno a un tavolo Salvini, Di Maio, Conte e Toninelli per trovare una soluzione che rafforzi il governo. Può cambiare tutto in 24 ore, così come è cambiata la versione di Salvini… Gli consiglio di rinunciare a immunità, allo stesso tempo credo che Conte debba assumersi anche formalmente questa responsabilità”.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui