Napoli, De Luca contestato dai lavoratori Apu: ‘Vergognati’

1
0
De-Luca-lavoratori-apu
Pubblicità

“Noi siamo lavoratori apu di pubblica utilità. Siamo da sei mesi per strada e stiamo chiedendo alla regione di prendersi le proprio responsabilità”.

Pubblicità

Così ha detto un lavoratore apu, Giovanni Pagano, dopo aver aspettato e protestato contro il presidente Vincenzo De Luca che si trovava all’inaugurazione di un’installazione artistica ispirata alla serie televisiva presentata dalla Rai “L’amica geniale”.

“Il presidente De Luca, a cui abbiamo chiesto conto di questa cosa, ci ha detto che il problema non esiste e non è suo perché la responsabilità è del ministero e il progetto è del ministero ma non è così. Basta andare sul sito della regione e vedere che questi progetti sono tutti regionali; politiche attive, soldi europei presi e regalati un’altra volta all’assistenzialismo, ai corsi di formazione, alle aziende, e la gente buttata per strada. Siamo 2600 in questa regione” ha spiegato Pagano.

“Abbiamo chiesto al presidente De Luca di parlare perché sono mesi che chiediamo un incontro all’assessore regionale Palmeri, ma la risposta è stata che non c’entrano loro ma il ministero, un’altra bugia. Per quanto ci riguarda questa gente non farà campagna elettorale in questa città: andremo dovunque stanno per portare le loro responsabilità politiche, perché non esiste che la gente è stata messa per strada, 2000 persone, e loro se ne lavano le mani così” ha concluso il lavoratore.

Pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui