Buttafuoco e D’Agostino alla sindaca Ancona: ‘Il razzismo c’è da sempre, non c’entra Salvini’. La Gruber: ‘Vi tolgo l’audio, siete due maschi maleducati’

0
78
D'Agostino-Mancinelli-Buttafuoco

Nel corso del programma televisivo “Otto e Mezzo” su La7, è stato affrontato il tema del razzismo in riferimento alla politica migratoria del governo promossa soprattutto dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Gli ospiti che hanno discusso sul tema, sono la sindaca d’Ancona Valeria Mancinelli a sostegno di una coalizione di centro-sinistra, e i giornalisti Pietrangelo Buttafuoco e Roberto D’Agostino.

Buttafuoco ha sostenuto che il razzismo in Italia non è esploso con Salvini, anzi “il razzismo c’è da sempre, io con chi dovevo prendermela? Con Prodi che era presidente del Consiglio?” poiché anche lui, dopo essersi convertito all’Islam, è stato vittima di discriminazioni.

La conduttrice del programma Lilli Gruber ha tentato di passare la parola alla sindaca, ma subito Buttafuoco ha protestato chiedendo: “per caso lei è l’unica che può dire cose che si devono dire?”.

“No, ma ho una esperienza concreta quotidiana sul territorio” ha risposto la Mancinelli, e il giornalista, battendo la mano sul tavolo, ha ribattuto: “ma io ho l’esperienza della vita, che facciamo? Io ce l’ho sulla pelle quel che brucia”.

Buttafuoco ha poi ribadito che non è Salvini ad aver acceso il tema del razzismo, ma la Gruber interviene dicendo che “sicuramente alcuni esponenti del governo hanno un linguaggio più che sguaiato che legittima alcuni episodi” e allora lui ha domandato: “qual è la differenza tra il mio caso e quello di altri?”.

“Potrei raccontarti che a me, da bambina, davano della ‘porca tedesca’ e stavo in una città italiana. Quindi, ognuno ha la sua storia”, ha replicato la conduttrice.

“Ma no, ‘crucca’”, ha detto D’Agostino.

“No, mi chiamavano ‘porca tedesca’ con altri annessi e connessi” ha sottolineato.

La sindaca di Ancora poi è stata contestata da D’Agostino e da Buttafuoco, per i fallimenti delle politiche di centrosinistra, da Bersani a Renzi e poiché i due giornalisti la interrompevano continuamente la conduttrice è intervenuta dicendo: “adesso vi tolgo l’audio, siete due maschi maleducati”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here