Tangenti nellʼedilizia, 9 arrestati tra cui un sindaco nel Comasco

0
0
edilizia-comasco
Pubblicità

La polizia giudiziaria, questa mattina ha dato inizio ad un’operazione per eseguire l’ordinanza di custodia cautelare, che è stata emessa dal Gip di Como, nei confronti di nove soggetti, di cui due in carcere e sette ai domiciliari.

Pubblicità

Tra le due persone in carcere c’è un sindaco della provincia di Como, Giuseppe Farina di Valsolda.

L’operazione della polizia giudiziaria ha per oggetto “numerosi casi” di presunti “accordi corruttivi tra il primo cittadino e clienti del proprio studio associato, nonché per violazioni edilizie”.

Per svolgere al meglio l’indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Como, sono stati coinvolti i Finanzieri in provincia di Como, Sondrio, Milano e Roma.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui