Giorgia Meloni a Virginia Raggi: ‘Avrà scambiato Garibaldi per un fascista’. La replica: ‘No, i fascisti li riconosco’

1
11
raggi-giorgia-meloni
Pubblicità

Botta e risposta su Twitter tra la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni e la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Pubblicità

Meloni ha criticato l’amministrazione della capitale per aver cancellato la storica scritta ‘Vota Garibaldi Lista n.1’ che si trova su un muro di via Basilio Brollo, nel quartiere della Garbatella a Roma.

«Il comune di Roma ha cancellato la storica scritta del 1948 “Vota Garibaldi”. Dopo gli ultimi deliri per vietare una via ad Almirante e cancellare quelle intitolate a “esponenti” del ventennio, forse la Raggi avrà scambiato #Garibaldi per un fascista…,» ha scritto Meloni sul social network.

La replica della Raggi non si è fatta attendere: “no @GiorgiaMeloni, i fascisti li riconosco,” ha risposto, menzionando la presidente di Fdi.

Giorgia Meloni ha controbattuto: “Quindi avete cancellato una scritta che stava lì da 70 anni per pura imbecillità? P.S. una volta tanto risponderai anche nel merito o ti nasconderai per sempre dietro lo spauracchio del fascismo?”.

Il Campidoglio ha diffuso una nota in cui si legge che la scritta è stata cancellata a causa di un errore di di un addetto della ditta appaltatrice del servizio per il decoro urbano del dipartimento Sviluppo infrastrutture e manutenzione urbana:

«La storica scritta “Vota Garibaldi”, nel quartiere Garbatella di Roma, non andava cancellata e il Campidoglio non ha mai dato disposizioni in tal senso. La rimozione è dovuta all’errore di un addetto della ditta appaltatrice del servizio per il decoro urbano del dipartimento Sviluppo infrastrutture e manutenzione urbana: recatosi sul posto su richiesta della Polizia Locale, per cancellare dei graffiti ingiuriosi, di propria iniziativa ha rimosso anche quella storica scritta. Il dipartimento interessato ha già avviato le procedure per ripristinarla mediante un appropriato restauro,» ha fatto sapere il Comune di Roma.

Pubblicità

1 commento

  1. Solito commento cretino di una donnetta gelosa che voleva fare la sindaca. Eppure si era gia’ spiegato l’errore involontario di un povero lavoratore che faceva solo il proprio lavoro. Ma la cocomera doveva mettersi in mostra, credendo di avere a che fare con la picierno. Errore: VIRGINIA e’ tutta una cosa diversa. Virginia e’ una DONNA!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui