Roma, Raggi: «Mille ‘zozzoni’ multati e oltre 500mila euro di sanzioni per le (disastrate) casse delle amministrazioni pubbliche»

1
0
raggi-roma-atac
Pubblicità

«Mille “zozzoni” multati e oltre 500mila euro di sanzioni per le (disastrate) casse delle amministrazioni pubbliche. Abbiamo dichiarato guerra a chi sporca la città abbandonando sacchi di spazzatura, vecchi mobili, elettrodomestici e calcinacci in strada».

Pubblicità

Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.

«In questi giorni» ha spiegato «vi ho mostrato alcuni video di “zozzoni” che negli ultimi mesi sono stati ripresi dalle nostre telecamere, da quelle di sicurezza di attività commerciali o anche dai cellulari di cittadini che non ci stanno a vedere la nostra città maltrattata da questi incivili».

«Lo scorso anno» ha proseguito Raggi «ho istituito una squadra speciale della Polizia Locale di Roma Capitale, il gruppo Pics Ambiente, che indaga su questi reati e multa queste persone. I risultati sono sorprendenti: 964 persone sanzionate per un totale di 557.000 euro di multe erogate. Un dato è sconfortante: il 30% delle persone multate proviene da Comuni limitrofi a Roma. A volte si tratta di persone che vivono fuori città, non fanno la differenziata nel loro Comune di residenza e, quando vengono in città per lavorare, pensano bene di portare la loro spazzatura con sé per scaricarla in strada a Roma».

«Nel 2018» ha fatto sapere «abbiamo speso ben 2.999.239 euro per rimuovere rifiuti abbandonati in strada. Soldi che pagano tutti i cittadini di Roma. Al fianco del gruppo Pics Ambiente ora ci sono anche le telecamere che abbiamo acquistato e montato in alcuni punti strategici per “beccare” gli incivili. Grazie al loro utilizzo sono certa che individueremo e multeremo centinaia di “zozzoni”».

«Come vi ho già detto, nei prossimi giorni vi mostrerò altri video che abbiamo realizzato in questi mesi, ai quali spero di poter presto aggiungere quelli che invierete voi. E’ una battaglia culturale che dobbiamo portare avanti insieme. Prima o poi gli faremo passare la voglia di sporcare la nostra città» ha concluso.

Pubblicità

1 commento

  1. Cosi si fa,multati per bene,e fate pulire le periferie,le pinete,spiagge per 20 ore setimanali,e per 20 anni
    Vedrete che poi ci pensano.
    Io farei delle isole dove tutti possono mettere rifiuti,tw,lavatrici,rovinacci.
    Cosi non gettano questi,rifiuti,nei fossi,o nelle periferie..

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui