Espulsione De Vito, D’Uva (M5S): «Non facciamo sconti a nessuno»

0
60
de-vito

“Non posso che essere d’accordo con Luigi Di Maio. La sua decisione, appena annunciata, di espellere Marcello De Vito non è affatto scontata. O almeno, non è scontata per una forza politica. Ma il Movimento 5 Stelle è una cosa diversa – e questa ne è la riprova. Non ci sono processi o sentenze che tengano: è una questione di opportunità politica”.

È quanto scrive su Facebook il capogruppo M5S alla Camera Francesco D’Uva.

“Se i tuoi comportamenti rischiano di macchiare l’immagine delle istituzioni di cui fai parte, è automatico PER NOI pretendere un tuo passo indietro. Siamo orgogliosi di quello che siamo. Della nostra coerenza,” spiega D’Uva.

“Per quanto umanamente possa fare male,” prosegue l’esponente pentastellato “il MoVimento 5 Stelle non fa sconti a nessuno. Perché la priorità è la COSA PUBBLICA. Che vogliamo e dobbiamo salvaguardare, ancora di più adesso che siamo al governo. Ecco perché abbiamo approvato la legge Spazzacorrotti. Per essere ancora più inflessibili”.

“Da rappresentanti dei cittadini nelle istituzioni abbiamo la responsabilità di dare il buon esempio. Questo ci fa essere diversi dagli altri, questa è la nostra anima, questi sono i nostri anticorpi,” conclude.

Stamane il capo politico del M5S Luigi Di Maio ha scritto su Facebook:

“Marcello De Vito è fuori dal MoVimento 5 Stelle. Mi assumo io la responsabilità di questa decisione, come capo politico, e l’ho già comunicata ai probiviri. Quanto emerge in queste ore oltre ad essere grave è vergognoso, moralmente basso e rappresenta un insulto a ognuno di noi, a ogni portavoce del MoVimento nelle istituzioni, ad ogni attivista che si fa il mazzo ogni giorno per questo progetto”.

“Non è una questione di garantismo o giustizialismo, è una questione di responsabilità politica e morale: è evidente che anche solo essere arrivati a questo, essersi presumibilmente avvicinati a certe dinamiche, per un eletto del MoVimento, è inaccettabile,” ha spiegato Di Maio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here