Reddito di cittadinanza, il Ministero del Lavoro: superate 806mila richieste

1
0
Reddito-di-cittadinanza
Pubblicità

Il ministero del Lavoro in un comunicato ha divulgato alcune informazioni circa il numero di domande per il reddito di cittadinanza, presentate online, agli uffici postali e al Caf.

Pubblicità

Le richieste già caricate dall’Inps sulla piattaforma, fino al 7 aprile, sono state 806.878 di cui il 54 per cento, ovvero 433.270, presentate da donne e il restante 46 per cento, dunque 373.608, da uomini.

Circa il 61 per cento dei richiedenti – 494.213 – hanno un’età compresa tra i 45 e 67 anni, poco meno del 23 per cento – 182.100 – si trova nella fascia d’età tra i 25 e i 40 anni, ed infine poco più del 13 per cento – 105.699 – ha più di 60 anni e poco più del 3 per cento ne ha meno di 25.

Le domande provengono per lo più dalla Campania e dalla Sicilia, insieme raggiungono infatti il 32 per cento delle domande: 137.20 domande la prima e 128.809 la seconda.

Il maggior numero di domande pervengono poi dal Lazio con 73.861 domande, al quarto posto c’è la Puglia con 71.535, al quinto la Lombardia con 71.310 e all’ultimo posto la Valle D’Aosta con 1.031 domande.

In particolare si sa che da Napoli sono partite 78.803 domande, da Roma 50.840 e per ultimo Bolzano con 356 domande.

584.233 cittadini, ovvero il 72 per cento ha presentato la richiesta al Caf, mentre il restante 28 per cento, pari a 222.645 cittadini, ha scelto Poste Italiane.

Pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui