Di Maio: «Con questo governo non ci sarà nessun aumento dell’Iva»

0
1
di-maio
Pubblicità

“Con questo governo non ci sarà nessun aumento dell’Iva, deve essere chiaro. Finché il M5S sarà al governo non ci sarà nessun aumento dell’Iva, al contrario”. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio, sottolineando che “l’obiettivo è ridurre il carico fiscale su famiglie e imprese. Serve la volontà politica. Noi ce l’abbiamo. Mi auguro che l’abbiano anche gli altri. Fermo restando che ci sono già soluzioni sul tavolo volte ad evitare un aumento”.

Pubblicità

Il ministro dell’Economia Giovanni Tria in audizione sul Def davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato, aveva affermato che “lo scenario tendenziale (del Def, ndr) incorpora gli incrementi dell’Iva e delle accise dal 2020-2021. La legislazione vigente in materia fiscale – ha spiegato – è confermata in attesa di definire, nei prossimi mesi, misure alternative”.

“È inutile pensare che le misure alternative si possano definire oggi», aveva aggiunto Tria. “Nel Def viene affermato che tutto ciò che verrà fatto dovrà confermare la compatibilità degli obiettivi di bilancio e questo è molto importante ribadirlo”.

Il documento “presenta obiettivi di debito e deficit confermando la legislazione vigente. L’aumento Iva è a legislazione vigente e questo Def non cambia questa legislazione, lascia aperto a quello che verrà deciso in seguito al dibattito politico e alle analisi di compatibilità che si stanno portando avanti» su «misure alternative”».

“La legge di bilancio del prossimo anno continuerà, nel rispetto degli obiettivi di finanza pubblica definiti nel Def, il processo di riforma della flat tax e di generare semplificazione nel sistema per alleviare il carico fiscale nei confronti del ceto medio”, aveva ribadito Tria.

Il ministro dell’Economia ha anche detto che “la strategia che si intende perseguire vede il rilancio degli investimenti pubblici come fattore fondamentale” e che “è anche necessario un cambiamento del modello di crescita europeo verso una promozione della domanda interna, senza pregiudicare la competitività”

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui