M5S, Paragone: ‘Il Pil cresce. E ora Cottarelli Gruber che dite?’

5
1
Paragone
Pubblicità

“Vi devo dire una cosa ma non ditelo alla Gruber, a Cottarelli, a quello dell’Espresso, a quello di Repubblica, a quello del Corriere: il PIL sta crescendo, l’occupazione va meglio del previsto, però non ditelo a quelli sennò gli prende male”.

Pubblicità

Lo ha detto ironicamente il senatore del Movimento 5 Stelle, Gianluigi Paragone, in un video pubblicato sul proprio canale Youtube.

“Perché avevano forse già scritto i libri di prossima pubblicazione, poi stasera (ieri, ndr) la Gruber deve andare in onda e come fa ad andare in onda con il PIL che migliore, con il PIL che segnala che l’Italia non è in recessione anzi è uscita dalla recessione, non diteglielo a Gruber, a Giannini, a Fubini, a quelli di Repubblica” ha proseguito.

“Questi devono rifare tutte le trasmissioni, questi non devono chiedere scusa no no – ha detto ancora ironicamente Paragone – sono preoccupato per loro perché non so come faranno a condurre le prossime puntate, pensate anche a Giannini cosa è che può dire, Cottarelli adesso cosa può dire? Noi alla fine non stiamo per niente andando male come avevano detto loro e lo so è un problema per questi”.

“Tra l’altro, se anche Tria al governo ci avesse lasciato fare e avesse ascoltato un po’ più noi che non Bruxelles e se si fosse convinto anche lui che la manovra, la legge di stabilità facendola al 2,4, noi forse oggi commenteremmo un altro PIL, se avessimo fatto una manovra al 2,4 oggi staremmo qui con un po’ più di birra, però ha preferito dar retta alle euroricette che poi sono euroricatti di Bruxelles, ma se ne farà una ragione” ha sottolineato.

“Anche Tria capirà che forse la politica ha una visione un po’ più lunga, se invece si ascoltano soltanto tra di loro professori, economisti, non è che fin ora ci hanno mai azzeccato tanto” ha aggiunto.

Guarda il video:

Pubblicità

5 Commenti

  1. La buona notizia dovrebbe servire anche a fare pulizia di tutti quelli che in questi mesi si sono fatti portatori di annunci di sciagure nei talk televisivi e sui giornaloni.

  2. Il sen paragone. Dimentica che i 5s hanno sempre criticato e chiamato gufate. I sondaggi fatti da tanti sondaggisti e enti statali che societa private. Ora con un semplice + 0,2 misero va bene. Hahaha ma lo sa che questo 02 riguarda chi c era prima di loro? Cottarelli e un grande economista. Chiamato in tutto il mondo. Caro senatore lei e stato mai invitato?

  3. Ora per un commento di un semplece +0,2 in Europa la crescita e stata 04 mentre il M5S ha pronosticato 1,5 + e abbiamo un 30% piu disoccupazione giovanile. Il reddito cittadinanza quasi tutti stranieri. Italiani si sono visti 40/70€ mese piu di 100 mila io al posto dei grillini avrei taciuto. Con Siri tanto casino? E a Roma dovrebbero dimettersi tutta la giunta. De Vito tuttavia non ha dato le dimissioni da presidente. Ed e in carcere

  4. Bravi continuate a lavorare come avte fatto fino ad ora; e i risultati ci sono e si vedono. io vio visti ed ho sofferto di questo accanimento mediatico falso e voluto da tutti….i fatti vi daranno ragione e noi non dobbiamo mollare. Spero che queste persone presentatori giornalai e opinionisti VENDUTI E COMPRATI escano di scena perchè già sono indegni e indecenti da sentire a da vedere!!!

  5. Diciamo a Paragone che siamo contenti se c’è un minimo di luce….ma se quando dovrà fare l’economista x recuperare oltre 40 miliardi nella prossima finanziaria farà saltare il Banco lasciando i debiti e problemi a quelli che verranno dopo…allora dovrebbe finalmente andare a lavorare…ma stavolta con le mani visto che il cervello non ha funzionato…se invece come sostiene ha le idee chiare e risolve il problema allora tanto di cappello!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui