Rai, botta e risposta tra Repubblica e Fiorello: ‘Domani richiamo i vertici Rai e ricomincio a trattare’

1
0
Pubblicità

“Ho capito che è il Gruppo Gedi, che fa capo a De Benedetti e quindi al Pd, ad avere tutto l’interesse a buttare benzina sulla Rai, soprattutto sui vertici Rai, contro il Governo”.

Pubblicità

Lo ha detto Rosario Fiorello rispondendo così all’articolo pubblicato stamattina da Repubblica intitolato ‘Calo di ascolti, Fiorello rinuncia, Rai nel caos’, in cui si parla di una rinuncia dello showman ai suoi progetti nella televisione di Stato.

Queste indiscrezioni vanno ad aggiungersi a quelle pubblicate qualche giorno fa dalla Stampa che parlavano dei progetti e dei compensi che Fiorello avrebbe ricevuto realizzandoli.

Indiscrezioni fornite dalla Stampa direttamente smentite dalla Rai, che ha precisato come non fosse stato ancora trovato un’accordo.

“Mi piace la Rai e mi piacerebbe tornare alla Rai, anche se in questo momento ci sono problemi, come si evince dai titoli dei giornali” afferma Fiorello in una storia su Instagram.

“Io ufficialmente dico che non rinuncio: domani richiamo i vertici della Rai e se sono ancora disponibili ricomincio a trattare. Sappiate che diranno che prenderò 9 miliardi ogni ora. Mi verrebbe da farlo gratis ma dicono che non si può. Avevo intenzione di fare qualcosa di bello e di nuovo, ma non su Rai 1 e neanche al posto di Fazio. Voglio vedere adesso le spie che ci sono all’interno della Rai, alcuni vertici stessi della Rai sono spie, cosa diranno”.

“Un fastidio -ha proseguito Fiorello- ce l’ho e non è quello dei compensi falsi che vengono pubblicati, è quando dicono questa cosa qua: che io sarei ‘furibondo'”.

“Il giornalista -ha incalzato lo showman- dovrebbe avere l’obbligo morale per deontologia di scrivere la verità. A me verrebbe voglia di andare contro questo giornale, anzi io non rinuncio e domani richiamo i vertici Rai, ricomincio a trattare. Io lavoro con il gruppo Gedi perché sto a Radio Deejay, ma volevo tornare alla Rai perché mi piace la Rai. E’ la nazionale, è la mamma Rai. Mi chiede: ‘Quando torni, quando torni, quando torni’”, ha concluso Fiorello.

Per finire il conduttore televisivo ha lanciato una stoccata ironica: “Ma come, guadagnerei così poco? I miei fan penseranno che mi sto svendendo. Io sono come Cristiano Ronaldo”.

Non si è fatta attendere la replica del quotidiano, affidata ad una nota pubblicata su Repubblica.it: “Fiorello non smentisce il contenuto dell’articolo, anzi, conferma l’interruzione della trattativa con la Rai proprio nell’annunciare di volerla riprendere. Se così sarà siamo felici che il suo talento torni a esibirsi su una rete pubblica, che appartiene a tutti. Quanto all’affermazione che il Gruppo Gedi farebbe capo al Pd apprezziamo la battuta. Il Gruppo Gedi risponde soltanto a Gedi, come Fiorello sa bene visto che collabora a Radio Deejay”, hanno concluso.

Pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui