Angelino Alfano prossimo alla presidenza del Gruppo Ospedaliero San Donato

1
0
alfano
Pubblicità

Si profilano delle novità nella carriera di Angelino Alfano. L’ex ministro degli degli Esteri, ex leader del Nuovo centrodestra e di Alternativa Popolare che nel 2018 ha lasciato la politica per tornare alla professione di avvocato, esercitando nel prestigioso studio legale BonelliErede dove, grazie alle competenze e i contatti maturati alla Farnesina durante il governo Gentiloni, è entrato come consulente su questioni di diritto e diplomazia internazionale con attenzione specifica all’area del Mediterraneo.

Pubblicità

Ora l’ex ministro sembra pronto a un nuovo prestigioso incarico. Sembra imminente la nomina di Angelino Alfano alla presidenza del Gruppo Ospedaliero San Donato. Il giurista prenderà il posto di Paolo Rotelli, 29enne rampollo della famiglia che ha fondato e che controlla l’impero della Sanità lombarda.

Il gruppo ha un patrimonio di 1,5 miliardi di euro composto da 19 ospedali (17 in Lombardia) di cui tre Irccs: l’omonimo policlinico, il San Raffaele e l’Istituto ortopedico Galeazzi. Il tutto per oltre 5.500 posti letto e con il 90% dell’attività con il Sistema sanitario nazionale.

Pubblicità

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui