Migranti, Di Maio: «Ong Mediterranea fa lo show sulla pelle di questi poveri disperati»

7
1
di-maio
Pubblicità

«Io credo che la questione della Ong Mediterranea sia l’ennesima dimostrazione che ormai le Ong hanno trovato il loro palcoscenico: vanno nelle acque Sar libiche, prendono delle persone che potrebbero essere salvate dalla marina libica, se le mettono in barca, vengono in Italia e iniziano lo show sulla pelle di questi poveri disperati».

Pubblicità

Lo ha affermato il vicepremier 5Stelle Luigi Di Maio arrivando a Milano al villaggio Coldiretti, in relazione al caso della nave Mediterranea, la barca a vela degli attivisti italiani che ha tratto in salvo 54 migranti.

«Dobbiamo anche dirci – ha spiegato Di Maio – che nell’ultimo mese sono sbarcate 300 persone, qui stiamo parlando di 50 persone su una barca, tra l’altro a vela. Incoscienti, questi delle Ong che utilizzano una barca a vela, per andare in Libia prendere delle persone e venire in Italia. A questo si aggiunge il fatto che è chiaro che è un grande show di speculazione politica – ha ragionato il ministro pentastellato – c’è chi se ne avvantaggia dicendo no alle entrate e c’è chi se ne avvantaggia dicendo ‘vogliamo entrare’. I parlamentari del Pd si stanno già mettendo il costume per tornare su quest’altra nave».

«Io mi sono un po’ stancato di sentire parlare di Ong e di questioni legate a Ong che vogliono entrane nelle nostre acque quando potrebbero andare a Malta, quando invece in Italia abbiamo ancora un grosso problema di imprese, di lavoro che stiamo affrontando», ha concluso.

Guarda il video:

Pubblicità

7 Commenti

  1. Lo show della barchetta a vela Mediterranea è assicurato dalla presenza a bordo di una giornalista del Tg3 Rai e del suo operatore.
    Il Tg3 il giorno prima della partenza ha mandato in onda un servizio dalla barca in cui la giornalista annunciava la sua presenza a bordo durante il pattugliamento in acque libiche: “andremo a vedere cosa succede”.
    Lo show delle Ong può continuare anche perché la Rai con i soldi del canone in bolletta Enel decide queste “imprese”. E un tal modo finanzia anche occultamente la Ong ospitante.

  2. Possibile che un. Governo non possa fare niente per contrastare questa invasione politicamente organizzata? Ma il governo si avvale di giuristi competenti per affermare che possono o non possono entrare? Siamo stanchi di credere a delle affermazioni su sicurezza o porti chiusi o tutela e poi venite continuamente smentiti dai magistrati. Se poi i giudici hanno ragione e operano in base a leggi internazionali, allora è meglio se il governo evita di illudere il popolo.

  3. Il Gip di Agrigento ha fatto i salti mortali per liberare la Rackete appellandosi a tutto, anche alle leggi internazionali del mare che c’entravano poco e ignorando il DL sicurezza o l’ipotesi, concrentissima, di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Non possiamo farci nulla. Specie se, come scritto dal Giornale, i Fantastici 5 onorevoli bordo hanno deciso insieme alla Rackete di ritardare l’entrata in porto, proprio per trovare quel Gip a trattare il caso. Non era un caso.

  4. GRAZIE MINISTRO SALVINI PER SPECULARE SULLE ONG E I MIGRANTI. MINISTRO DI MAIO FACCIA SPECULAZIONE ANCHE LEI COSI’ PRENDE CONSENSI .LASCI PERDERE IL LAVORO PERCHÉ SE NE SBATTONO TUTTI I COGLIONI ANCHE DEL REDDITO.LEI LAVORA E GLI ALTRI PRENDONO CONSENSI. SI FACCIA FURBO DI MAIO MOLLI LA LEGA PERCHÉ GLI ITALIANI (NON TUTTI)NON VI AMANO PERCHÉ SIETE TROPPO ONESTI. MEGLIO POCHI VOTI DA PERSONE ONESTE :AVETE VISTO CHE L’ONESTÀ NON PAGA. FORZA 5S GRAZIE MILLE.

  5. Gesualdo non prendere troppo sole d’estate, farnetichi da tempo di lasciare la Lega ma non si è (non hai) capito ancora cosa succederebbe dopo.

  6. Le nottate hanno tutte un medesimo destino: devono finire. E finirà pure la nottata italiana, la nottata dell’odio, della ferocia, della truculenza: la nottata della barbarie pentastelleghista.

  7. MARIA HAI RAGIONE SU UNA COSA HA DIFFERENZA DI BRUNO IL PIDDINO.QUESTO È IL MIGLIOR GOVERNO PERÒ SE DEVO PERDERE CONSENSI PERCHÉ SALVINI VIENE OSANNATO E DI MAIO DENIGRATO NON MI STA BENE PERCHÉ NON È GIUSTO.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui