Migranti, altri sbarchi in Sicilia e Sardegna: 66 persone trasferite nei centri d’accoglienza

2
0
blocco-totale-degli-sbarchi-dei-migranti
Pubblicità

Un nuovo sbarco di migranti è avvenuto nelle scorse ore in Sicilia. Sono quarantasette i migranti, tra i quali dieci donne, sbarcati nel porto di Pozzallo a bordo di una imbarcazione della Guardia di finanza.

Pubblicità

Originariamente erano 53 le persone soccorse, ma sei di loro sono stati subito trasferiti a Lampedusa per problemi medici. Gli altri 47 sono stati trasferiti nell’hot spot di Pozzallo.

Sono invece tredici i migranti intercettati nelle scorse ore a largo di Porto Pino, nella costa sud occidentale della Sardegna. I migranti, in questo caso, sono tutti maschi e adulti e stanno bene. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Dopo le procedure di identificazione, i migranti sono stati trasferiti al centro di primo soccorso e accoglienza di Monastir, nei pressi di Cagliari.

Intanto a Malta, i 44 salvati dalla Alan Kurdi sono in attesa di una nave della Marina maltese che li porti a terra.

Pubblicità

2 Commenti

  1. C’è un serio problema di mancato controllo del mare italiano, eppure la Marina Militare dispone di droni sofisticati. Mi pare ultimamente manchi un po’ la volontà in quell’arma. Non si può sempre essere schierati in missione Sophia.

  2. Non si è capito se il ripetere alla noia su tg e giornali che gli arrivi sui barchini sono numericamente superiori a quelli delle Ong sia una giustificazione alle Ong, qualunque cosa facciano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui