Comincia male il primo giorno del governo Conte bis: Di Maio parte con slancio, i giornaloni PD lo attaccano

6
6
di-maio
Pubblicità

Di Maio parte con slancio nel governo voluto dagli iscritti 5Stelle.

Pubblicità

I giornaloni PD lo attaccano.

Comincia male il primo giorno del Governo Conte bis.

Il capo politico M5s Luigi Di Maio, neoministro degli Esteri, ci mette tutto il suo entusiasmo per darsi da fare con il massimo impegno per il nuovo governo. “Buongiorno a tutti”, ha scritto su Facebook pubblicando la foto dei nuovi nominati. “Eccomi con la nuova squadra di ministri del Movimento 5 stelle. Pronti a dare il massimo per il Paese”.

Ma gli anti 5S vogliono vedere scorrere il sangue del Movimento.

Quindi la loro guerra continua.

Repubblica titola:

Di Maio, gilet gialli e Venezuela la diplomazia senza rete
Il Capo politico dei Cinque Stelle si rifugia alla Farnesina. Dovrà ricostruire la sua immagine dopo i passi falsi nelle alleanze internazionali
’.

Ancora Repubblica:

Di Maio è ministro degli esteri: da Pinochet ai gilet gialli, le sue gaffe tornano virali’.

Corriere della Sera:

Di Maio, gli Esteri e le gaffe da dimenticare ( a firma di Gian Antonio Stella)
Di Maio è approdato al nuovo e delicatissimo ruolo alla Farnesina dopo numerosi incidenti di percorso e anche qualche clamoroso strafalcione
’.

Sempre sul Corriere:

Il video commento al cianuro contro Di Maio del direttore Fontana.

La guerra contro i 5Stelle continua dando luogo e sfogo alla fobia di tutto ciò che sa di genuinamente popolare da parte dei fortunati che si godono la vita a spese e sulla carne del nostro popolo.

Ma la resilienza del Movimento 5S è più forte di quanto desiderano e si aspettano che sia coloro che lo combattono per farne morire lo spirito e assorbirlo snaturandolo.

Non accadrà.

La Resistenza 5S vincerà.

Viva il Movimento 5 Stelle.

Pubblicità

6 Commenti

  1. Ormai hanno Conte dalla loro parte e quindi possono permettersi di far fuori Di Maio, mettendolo in difficoltà. Come hanno fatto per Salvini. Il compito dei giornali in questo momento è seppellire chi ha fatto il Conte 1 e tutte le cose realizzate.

  2. Lo sbagio- forse voluto–l’ha fatto Conti dando 9 ministeri al PD contro i 10 al M5s, e senza che ne mettesse in punti strategici per bilanciare. Gli italiani si rendano conto una volta x tutte che, se vogliamo far rinascere l’Italia dobbiamo scendere in campo tutti, ogni qualvolta si fara’ un decreto o una legge che cozza con le ns aspettative. La manna non cade dal cielo!

  3. Cari 5stelle fra un pò vi accorgerete di quello che sta per accadervi.

    Per ora continuate a godervi il silenzio ovattato dei palazzi e il vostro lauto stipendio.

    Ma sarà un breve intertempo, poi un uragano vi spazzerà via e di voi non rimarrà che un
    triste ricordo.

    Ricordo di una delle pagine della storia politica più infami, vigliacche, oppurtuniste,
    che sia mai stata scritta fino ad oggi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui