Paragone: «Potrei non essere più solo, nel gruppo Senato M5S, ad aver capito che il Conte 2 è una operazione contro i cittadini»

9
0
fondi-lega-paragone-m5s
Pubblicità

«Secondo me potrei non essere più solo, nel gruppo Senato M5S, ad aver capito che il Conte 2 è una operazione contro i cittadini…».

Pubblicità

Lo ha scritto su Facebook il senatore del Movimento 5 Stelle, Gianluigi Paragone, condividendo il link ad un sondaggio che riporta i dati sul gradimento degli italiani per il Conte Bis: solo il 36% esprime una valutazione positiva sul nuovo governo contro il 52% di giudizi negativi.

Nei commenti al post un utente ha scritto a Paragone: « Paragone per quanto io la vedo come te…ti dimetti torni a fare il giornalista e lascivilbpisto ad un altro.senno combatti,facendo le pulci in senato non su Facebook». Il senatore pentastellato ha risposto: «Per contrastare riforma del Mes e altre pessime riforme userò il Senato e tutti i luoghi possibili. Lo scontro sarà durissimo».

Pubblicità

9 Commenti

  1. Paragone devi andare avanti e non tenere in conto solo il parere dei parlamentari ovviamente interessati allo status quo. E neppure solo il parere dei 60 mila della piattaforma. Tanto meno quello di qualche anonimo opinionista social, ma dei tantissimi elettori (molti, 6 milioni, in fuga) che nutrono i tuoi stessi dubbi.

    • in fuga x andare dove almeno il mes stella vuol fare qualcosa x il i cittadini medi, chi voti fi, salvini, pd, se non sei contento il voto bisogna darlo e il m5s è il meno peggio.

  2. Ripristinate l ASPI la stagione estiva si sta concludendo, xchè quel malessere che ci avete fatto passare a noi e alle nostre famiglie alle prossime elezioni lo riserveremo a voi politici.

  3. Seguendo il discorso di conte, sembra che abbia esposto un programma di governo fedele al programma dei 5 ☆….si alla revoca ai benetton,…..no alle trivelle,……si all’aumento del bonus bebe’……….si all’energia green…….si salario minimo……..si al rdc……ecc ecc

  4. Il M5S è al governo per REALIZZARE GLI OBIETTIVI CHE SI ERA POSTO DA E QUANDO È NATO!!! E lo vuole realizzare con qualsiasi forza politica che ci sta’ perché da soli NON POSSIAMO FARE UN GOVERNO. ADESSO siamo la prima forza politica in parlamento e DOBBIAMO SFRUTTARE questa opportunità o chissà se ci sarà un’altra occasione! Chi lascia la nave per qualsiasi piccola difficoltà è un pusillanime e si allea con tutti coloro che vogliono distruggere il M5S!!! IO STO COL M5STELLE anche se non è più quello delle origini. Anche se non mi piace questo governo troppo sbilanciato verso il PD a cui abbiamo concessoTROPPI Ministeri ed esclusi i TONINELLI, la Grillo, la Lezzi, Bonisoli che stavano lavorando MOLTO BENE e perciò erano INVISI al MAINSTREEM!!!

  5. Bravissimo Gianluigi … come sempre lucido nell’individuare le logiche della contraddizione politica che si muove dietro il comportamento del movimento. Occorre recuperare Di Maio e Di Battista alla causa del populismo/sovranismo più autentico perché il tradimento più subdolo non arriva da fuori (Salvini) ma da dentro (Grillo) … essere con il popolo oggi significa rigettare con chiarezza il PD in quanto simbolo del potere delle élites finanziarie neoliberiste.
    Ma non vedete il fastidio di Di Maio e Di Battista nell’aderire al nuovo patto e la gioia di Grillo ? Non essa stessa un’immagine che racconta il malessere del M5S?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui