Italia 5 Stelle, Filippo Roma (Le Iene): “E’ scattato il tentativo di linciaggio, mi ha salvato la polizia”

2
0
Pubblicità

“Appena mi hanno visto sono impazziti. Mi hanno urlato bastardo, figlio di puttana, venduto. So bene che gli attivisti e i simpatizzanti del Movimento da sempre mi odiano per le inchieste che ho fatto sui Cinque Stelle, una su tutte quella delle false firme. Dimenticano, però, come tante altre ne abbia fatte su membri del Partito democratico o di Forza Italia e pensano sia un venduto al soldo di Berlusconi”.

Pubblicità

Lo ha detto l’inviato delle Iene, Filippo Roma, in un colloquio con l’Adnkronos.

“È stato un vero e proprio tentativo di linciaggio, di manzoniana memoria direi,” ha detto ancora Roma, che ha raccontato: “Quando mi hanno visto è scattato il tentativo di linciaggio. Se non fosse intervenuta la polizia a salvarmi, non sarei qui a raccontarla. Ero circondato da 100 persone, chi si faceva sotto con pugni, colpendo anche il cameraman, chi urlava insulti pesanti. È stato davvero incredibile, io sto bene, solo un cazzotto mi ha sfiorato”.

Pubblicità

2 Commenti

  1. Il delirio di onnipotenza di questi inviati di Mediaset per fare spettacolo e che si fanno passare per giornalisti è sconcertante. Roma sarebbe stato vittima di un linciaggio manco fossimo nel far west, eppure non mi pare che abbia riportato alcun danno fisico altrimenti c’è da credere che di sarebbe fatto immediatamente refertare al Pronto Soccorso e avrebbe fatto la vittima per un anno.

  2. Le Iene gran programma di denuncia di fatti e di abusi ma ha smesso di avere credibilità quando lo stesso Roma ha dichiarato di non poter fare scoop o servizi su Silvio Berlusconi (e c’è ne sarebbero di scoop e di denunzie da fare) perché è il suo datore di lavoro….. e allora quando comincerete a far conoscere agli italiani che ancora non lo sanno i motivi delle sentenze di condanna di Berlusconi allora tornerete ad essere un Programma serio…….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui