Report, Ranucci annuncia: ‘Lunedì manderemo in onda una seconda puntata sulla Lega e i russi’

18
0
Pubblicità

Nonostante le proteste di alcuni consiglieri di maggioranza del cda della Rai in merito al servizio di Report sui presunti rapporti tra la Lega e la Russia, obiezioni dovute a una presunta violazione della par condicio da parte della trasmissione in vista delle elezioni in Umbria, la trasmissione è intenzionata a terminare ciò che ha cominciato.

Pubblicità

Infatti, lunedì 28 ottobre, ci sarà una seconda puntata sui presunti rapporti tra la Lega e la Russia.

“Una cosa la voglio dire subito – ha dichiarato il conduttore Sigfrido Ranucci -: in Rai mi sento libero di fare il mio lavoro. In questa azienda si può essere liberi, basta volerlo”.

Ranucci prosegue: “Abbiamo chiesto a Salvini, per ben tre volte, risposte in merito ai suoi rapporti con oligarchi russi e al grande attivismo di Morelli di Ordine Nuovo nella Lega. Ma non abbiamo avuto risultati”.

Ranucci conclude annunciando una nuova puntata sui rapporti Russia-Lega: “Noi andiamo avanti e manderemo in onda una seconda puntata sulla Lega e sugli emissari russi”.

Pubblicità

18 Commenti

  1. Ranucci il finto buonista che altrove ci sconsiglia di bere caffè dalla caffettiera di alluminio poi va a giocarsi quel credito nella campagna di Russia lanciata contro Salvini. E mentre attacca ovviamente interpreta il ruolo della vittima, anche se nessuno tenta di contestarlo qualcosa come sarebbe lecito visto che siamo in campagna elettorale per l’Umbria. Di queste finte vittime della libertà, in realtà agenti ben pagati dalla propaganda ne abbiamo visti fin troppi. Diciamo che non incantano più.

    • Per fortuna la gente normale, nonostante gli inviti di Fazio, il lunedì sera in stragrande maggioranza si rilassa guardando Il commissario Montalbano e non si fa mettere in ansia da Ranucci.

  2. Franco, ciò che hai detto, è quello che fa tutti i giorni selfino: fa manomettere filmati a suo piacimento, rutta volgarità e diffamazioni con tutti i mezzi a sua disposizione, fa mandare lettere minatorie agli elettori che non vogliono votarlo, e poi se ne fa inviare anche una per lui, per fare la vittima e sviare i sospetti.
    Che reporter abbia fatto un servizio sui suoi sporchi traffici con i russi, ha fatto solo il suo dovere, tutti devono sapere quale personaggio losco si nasconde in selfino, quello che chiedeva pieni poteri e grida “democrazia” sapendo di bestemmiarla, quello che manovra i finti sondaggi a suo favore, quello che paga la gita ai vecchietti per riempire metà piazza e poi pubblica foto del concerto del 1 maggio, facendo credere che fosse stata scattata nel giorno della sua ridicola e patetica pagliacciata. Quello che impedisce ad alcuni quotidiani di raccontare delle verità. Mi dispiace per lui, ma con la sua vigliaccata di far cadere il governo, ormai in RAI non conta più niente e conterà ancora di meno al senato. Spero solo che presto venga processato per i suoi intrallazzi con i russi.

  3. Potete mandare in onda e inventarvi tutto quello che volete ma la gente ha purtroppo per voi smesso di credere a tutte le storie che vi inventate

  4. Maria Alessandra,condivido il suo articolo,lei e una persona che vuole vedere con chi il popolo ha a che fare,ma credo che la verità dia fastidio a qualcuno,qualcuno che scrive sempre a favore di chi,mi creda purtroppo siamo invasi da questa gente che pur di non far sapere la verità farebbero di tutto,questo e il paese.

  5. La Rai è sempre stata un monopolio del Pd e i 5S se ne sono accorti e hanno più volte sollevato il problema in Commissione Vigilanza, almeno nell’altra vita.
    Oggi invece va tutto bene, solo perché il Ranucci di turno attacca Salvini? Sono diventati all’improvviso tutti paladini della verità i giornalisti di Rai3? Ci siamo rimangiati tutto quanto detto sino a tre mesi fa sulla Rai? Sconvolgente.

  6. Silvio silvietto, quali storie sarebbero inventate?Quella che quella del “comunista della lega” come veniva chiamato Salvini quando occupava il Leoncavallo e attaccava i poliziotti; quello che prendeva soldi dal giornale La Padania (che poi e’ fallita)falsificando le presenze e i fogli di viaggio,minacciando il direttore che voleva licenziarlo;quello che se la fa con i fascisti del suo amico Nazista (a suo stesso dire) Savoini che fa campagna elettorale ai neo nazisti tedeschi;quello che canta “senti che puzza arrivano i napoletani”?quello dei 49 milioni del finanziamento alla lega spariti?quello che non è mai andato al parlamento a Bruxelles anche se ha intascato molto volentieri tutti i soldi come parlamentare?anche al parlamento italiano grande assenteista,soprattutto quando è chiamato a rispondere in aula dei contatti suoi e di Savoini, che lo ha chiamato in causa sulla vendita del gas dalla russia all’Italia a prezzi stracciati e dovendo intascare la differenza; che fa campagna elettorale viaggiando sugli aerei dell’aereonautica militare,di spiaggia in spiaggia, dimoito in moito, da cubista a cubista, da sbronza a sbronza, da cannottiera a cannottiera?SE QUESTO E’ UN MINISTRO DELL’INTERNO!

  7. Sono molto d accordo con Ranucci, abbiamo il diritti di sapere chi sono i nostro parlamentari, anche i loro sporchi traffici, i delinquenti li vuole la Europa e L Italia, non noi onesti

  8. Se Salvini avesse la coscienza a posto, risponderebbe alle domande che gli vengono poste ed invece glissa, schiva e cambia tutto, facendo esempi di poco conto. Vi ricordo che lo stanno aspettando da Gennaio 2019, in commissione antimafia. Si fa scudo con l’immunità parlamentare, ma prima o poi dovrà rendere conto di quello che sa. Se non parla è perché sa benissimo che, appena apre bocca o inguaia se stesso o qualche altro del suo circondario che, a sua volta, porterebbe nel discorso anche lui. #cazzaro

  9. Noi dei 5 stelle aspettiamo i video delle prove
    che dimostrerebbero che siamo sovvenzionati direttamente da Soros, come in più occasioni ci hanno accusato i giornalai Piddini, nell’altra vita…..,quando eravamo al governo oppure ancor prima all’opposizione…..Ma appunto era un’altra vita, adesso che con i Piddini condividiamo li stesso talamo , siamo diventati belli, buoni e bravi….., Dipende da che parte guardi il mondo ….,tutto dipende.

  10. A tutti quelli che lo difendono:
    Vi siete mai chiesto perché Salvini non risponde alle così dette “provocazioni”?
    Meditate gente, meditate.

  11. Report è basato su fatti e documenti, non su opinioni e, come è noto, i fatti hanno la testa dura. Molti commenti contro questa grande trasmissione, sono il frutto di ignoranza o , peggio, mala fede. Comunque, Report continuerà, sia che vi piaccia, sia che non vi piaccia. E se fosse sospeso dalla Rai, state certi che arriverebbero richieste da altre reti importanti. Lo stesso dicasi per ” Presa diretta “, altra trasmissione che vola alto e dice il vero. Ricordiamoci che l’ Itali per 20 anni ha avuto il fascismo e da almeno 100 anni la mafia. Questo passato ha segnato e continua a segnare l’identità di questo Paese. Ma, per fortuna, vi è una parte sana che non ci sta.

  12. Ottimo. Dal vostro giornalismo, finalmemte, potremo sapere quello che la lega e Salvini vogliono, per interesse, nascondere agli italiani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui