Travaglio attacca Salvini: ‘Il suo intervento in Parlamento è stato un comizio da bar. È un cazzaro perché non sa di cosa sta parlando’

10
2
Pubblicità

“Conte è intervenuto in Parlamento per discolparsi dalle accuse di aver fatto tutto di nascosto. Conte ha sciorinato fior di documenti, citazioni, date, numeri e ha dimostrato che per 26 volte Salvini e la Lega sono stati informati, solo che o dormivano, o giocavano con il telefonino, o guardavano i porno sugli Ipad, oppure non capivano quello che gli veniva detto mentre venivano informati”.

Pubblicità

Lo ha detto il direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio nel corso della trasmissione di La 7 condotta da lilli Gruber, Otto e Mezzo.

“L’intervento di Salvini in Parlamento è stato un comizietto da Bar – prosegue il giornalista -, che faceva ridere i polli, dove non c’era nulla che smentisse una sola delle 26 smentite che aveva appena ricevuto da Conte”.

Travaglio si dice “stupefatto che stamattina lo sputtanamento di Salvini non abbia avuto nessun rilievo sui giornali. Ma – a questo – siamo abituati”.

Gruber ha poi chiesto al direttore del Fatto se fosse rimasto sorpreso dal fatto che Di Maio non fosse intervenuto a difesa di Conte. “Sono intervenuti i suoi capogruppo – ha replicato Travaglio – , che hanno apprezzato il discorso del premier e gli hanno elencato i punti in cui non erano d’accordo”.

“Ieri il tema non era si o no al Mes – continua la firma del Fatto – , il tema era se Conte aveva gabbato il parlamento firmando di nascosto e vendendo l’Italia alle banche tedesche. Questo abbiamo sentito raccontare dal leader di partito più popolare nei sondaggi in questo momento”.

“Sarà una notizia che era un fracco di balle? Perché a furia di non parlarne è ovvio che poi Salvini va bene nei sondaggi. Bisognerebbe cominciare a dire che Salvini è un cazzaro perché non sa letteralmente di cosa sta parlando” conclude Travaglio.

Guarda il video:

Pubblicità

10 Commenti

  1. Travaglio ci fa stupidi, nessuno dovrebbe accorgersi, a sentir lui, che il Parlamento non era ststo informato a dovere e che il popolo italiano non sapesse assolutamente nulla prima che la,questione fosse sollevata pochi giorni fa. Aveva fatto tutto Conte alla chetichella. Gliela do io una notizia a Travaglio: Conte aveva passato una informativa a Bagnai e tanto per essere chiaro l’aveva lasciata in inglese. Fu allora che Salvini, subodorando il trucco e il parrucco “linguistico” mandò il.famoso sms ai suoi parlamentari “non firmiamo un caxxo”. Se Conte fosse stato tanto sicuro dell’appoggio del Governo non avrebbe fatto tutto di nascosto.

  2. Se in Travaglio si agita tanto in queste ore nell’attaccare Salvini e difendere Conte vuol dire che sotto al Mes c’è tanta trippa che lui vuol nascondere divagando. Poveri lettori del Fatto.

    • Signore sono stupito, dovrebbe fornire queste sue notizie bomba a Salvini e la Meloni, così finalmente potrebbero accusare formalmente e non solo con le sceneggiate parlamentari, Conte di alto tradimento, far cadere il governo e coronare il loro sogno di sovranisti. Lo faccia e dimostri agli Italiani che i suoi paladini hanno ragione, faccia questo favore alla nazione, dopo un servizio così importante un posto come Ministro nel prossimo governo è sicuro… E l’informativa in inglese di cui parla, perché non ce la mostra. Non c’è bisogno dell’aiuto di Travaglio per sembrare stupidi, spesso ce la facciamo da soli. Sa che cose c’è invece, documenti e verbali di riunioni del CdM dimostranti che tutti i ministri sapevano tutto, poi ci sarebbe anche altro ma non importa. Ora però se il suo delirio è sopportabile perché rimarrà confinato nel suo mondo a 50 sfumature di verde, non è sopportabile che un ex Ministro dell’interno invochi la Madonna di Medjugorje , disconosciuta perfino dal Papa, per sostenere che Conte mente sulla riforma del Mes. Nella realtà fuori dal mondo padano le cose stanno così: non solo Salvini è privo di prove concrete a dimostrazione del tradimento di Conte ma la butta addirittura sul mistico. Questo sarebbe un argomento serio?

  3. non capisco perché le televisioni lascino e diano così tanto spazio a Salvini, che condivido con Travaglio, essere un cazzaro, le spara sempre grosse creando scompiglio e non facendo l’interesse del ns Paese; basta con la disinformazione!

  4. Divertirsi ad accusare Salvini invece di chiedere a Conte motivo di quello che ha fatto di nascosto del popolo e del Parlamento servirà solo a perdere qualche altra milionata di voti come accaduto alle europee o in Umbria. Salvini è il giochino per gli ignavi.

  5. “Consolarsi” con i 49 milioni della Lega quando in ballo ci sono decine se non centinaia miliardi del Mes è un giochino che può andar bene solo per un sempre più ristretto gruppo di fanatici che si mettono i paraocchi per non guardare. La sconfitta nel Paese.

  6. Se difendete tanto le omissioni di Conte siete ormai dall’altra parte della barricata, senza futuro, contro il popolo e a favore della casta.

  7. Conte essendo intelligente non avrebbe mai consegnato un informativa in inglese a Bagnati ed alla lega per un solo motivo,i leghisti non riescono a comprendere quando gli si parla in italiano, figurarsi poi se gli si vorrebbe spiegare un concetto cosi complesso in un altro idioma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui