Renzi a Porta a Porta, Crimi: «Abbiamo assistito all’ennesima pagliacciata in tv da parte di chi ha paura e cerca costantemente la fuga»

2
0
Pubblicità

«Abbiamo assistito all’ennesima pagliacciata in tv da parte di chi ha paura e cerca costantemente la fuga».

Pubblicità

Così su Facebook il capo politico ad interim del Movimento 5 Stelle, Vito Crimi, riferendosi a quanto dichiarato dal leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a Porta a Porta.

«In ogni squadra la lealtà e l’affidabilità contano più di ogni altra cosa. Si deve sapere su chi si può contare: chi cambia idea a giorni alterni o cerca sistematicamente la provocazione è inaffidabile,» prosegue Crimi.

Secondo il leader 5Stelle «non è possibile accettare ricatti e minacce di sfiducia ad un nostro ministro da chi dice di stare in maggioranza. Non è possibile prendere in giro gli italiani».

«Se qualcuno vuole uscire da questo governo ha il dovere di dirlo senza nascondersi dietro la minaccia di una sfiducia individuale a un ministro,» scrive ancora Crimi.

Renzi – continua il capo politico pentastellato – «chiarisca se si ritiene parte di una maggioranza o se invece sta con Berlusconi, Salvini e Meloni, visto che continua a votare con le opposizioni».

«Non è di teatrini che il Paese ha bisogno. Distrazioni, litigi e sparate non ci interessano. Ogni giorno siamo impegnati a rispondere alle reali esigenze degli italiani,» avverte Crimi.

«Ogni giorno siamo al lavoro per abbassare ancora di più le tasse, per aumentare i salari, per una giustizia più rapida ed efficace, per un ambiente più sano, per garantire la più ampia sicurezza ai cittadini, e molto, molto altro. L’Agenda 2023 del Governo è un progetto condiviso di azioni concrete per il Paese, che dà continuità ai buoni risultati che abbiamo raggiunto fino ad oggi. Fatti, non parole: è di questo che ha bisogno l’Italia,» conclude.

Pubblicità

2 Commenti

  1. Crimi ormai è capace solo di fare discorsi istituzionali in difesa del Governo e basta.
    Renzi può essere antipatico ma sulla prescrizione ha ragione da vendere. Bisogna entrare nel merito delle questioni non limitarsi ad attaccare in modo scomposto chi le pone.

  2. Se l’avesse detto Salvini caro Franco non avresti fiatato.Per difendere Renzi ci vuole un bel coraggio. Perché non difendi mai i 5s gli unici casti in questo letamaio?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui