Coronavirus, migliorano le condizioni dei pazienti positivi al virus ricoverati allo Spallanzani

0
0
Pubblicità

“Il giovane ricercatore italiano, caso confermato di Covid-19, è ormai risultato persistentemente negativo ai test per la ricerca”.

Pubblicità

Lo hanno fatto sapere i medici dell’Istituto ospedaliero Spallanzani. Il direttore sanitario dell’istituto, Francesco Vaia, ha anche aggiunto che “in questi giorni decideremo se dobbiamo, come probabile, metterlo in osservazione in un’altra stanza”.

Dal bollettino del’ospedale emergono anche nuove notizie riguardanti i due cittadini cinesi provenienti da Wuhan ricoverati nello stesso: “La coppia di cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, casi confermati di Covid – 19, continua a essere ricoverata nel nostro Istituto. Le condizioni cliniche della coppia sono migliorate, in maniera significativa quelle del maschio”.

Ad oggi, allo Spallanzani, sono stati valutati 68 pazienti sottoposti al test per la ricerca del nuovo coronavirus. “Di questi, 63, risultati negativi al test, sono stati dimessi. Cinque pazienti sono tutt’ora ricoverati: tre sono i casi confermati di Covid- 19 (la coppia cinese ed il giovane proveniente dal sito della Cecchignola), due pazienti rimangono ricoverati per altri motivi”.

Nel frattempo, gli scienziati dello Spallanzani che hanno isolato il virus, hanno ricevuto un riconoscimento. Premiati Maria Rosaria Capobianchi, biologa e coordinatrice del team dello Spallanzan e i 17 biologi della sua équipe. Il riconoscimento è stato assegnato nel corso degli Stati generali della ricerca, al Ceinge di Napoli, evento organizzato dall’Ordine nazionale dei Biologi.

Nel corso dell’evento si è dibattuto sulle criticità del settore della ricerca scientifica che, come spiegano i ricercatori, “almeno in Italia, non dispone delle risorse finanziare di cui pure avrebbe bisogno”.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui