Genova, completati in tempi record i piloni del nuovo ponte. Dell’Orco (M5S): “Frutto di mesi di lavoro e della struttura commissariale solida che abbiamo creato”

0
1
Pubblicità

“Vi ricordate quante polemiche e quanto scetticismo sul M5S? Quello che si raccoglie oggi è il frutto di mesi e mesi di lavoro al ministero delle infrastrutture e dei Trasporti iniziato ad agosto 2018”.

Pubblicità

Così su Facebook l’ex deputato 5Stelle Michele Dell’Orco, condividendo lo screenshot di un articolo di “Italia Oggi” intitolato “Genova, completati in tempi record i piloni del nuovo viadotto ex Morandi”.

In una una nota di Salini-Impregilo (l’impresa che sta costruendo il nuovo ponte insieme a Fincantieri) riportata nell’articolo si legge che la conclusione nei giorni scorsi dell’ultima delle 18 pile che sosterranno il viadotto è un “risultato unico che comprende comprende riavvolgendo il nastro del tempo: la prima fondazione è stata iniziata il 24 giugno 2019. In pochi mesi sono state eseguite le sottofondazioni, le fondazioni e le elevazioni, con una media di circa 3 pile al mese”.

“Grazie al miliardo stanziato nel decreto Genova e alla struttura commissariale solida ed efficiente che abbiamo creato, questi sono i risultati. E complimenti naturalmente a tutti gli enti e le imprese coinvolte per il lavoro di ricostruzione. #soddisfazioni” ha commentato Dell’Orco sul social network.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui