Coronavirus, Travaglio contro Burioni: «Non sarà che lo Scienziato Unico è solo uno che ci prende per il culo? Non si chiamerà Burloni?»

6
11
Pubblicità

“Confesso di nutrire un sacro terrore per il professor Roberto Burioni, anche soltanto a nominarlo. Non tanto perché, con tutto quel che avrebbe da fare, trova sempre il tempo di ritwittare i complimenti che gli fanno i suoi fan. Ma anche di stanare e insultare chiunque, sull’orbe terracqueo, polemizzi con lui, o non gli obbedisca, o non gli riservi gli ossequi dovuti, o semplicemente si permetta di non chiamarsi Roberto Burioni: sia esso ministro, politico, cattedratico, virologo, passante, fragolina83, gattino17, novax68”.

Pubblicità

Lo scrive Marco Travaglio nel suo editoriale di oggi dal titolo ‘Burloni’.

“Quanto perché si è (o l’hanno) convinto – prosegue Travaglio – che la sua indubbia competenza in materia biologico-virologico-infettivologica gli conferisca il diritto di brutalizzare chiunque osi contraddirlo in base all’assioma “la Scienza non è democratica”. Che potremmo tradurre nel classico “io so’ io e voi nun siete un cazzo”.

Sul tema vaccini, ad esempio, “lo Scienziato Unico invocava (e spesso otteneva) l’immediata espulsione dall’Ordine dei medici e dal consesso civile di chiunque, anche con tanto di cattedre, lauree e master specialistici, osasse timidamente proporne 9, o 6, a riprova del fatto che la Scienza è una cosa seria, ma non una cosa sola: esistono financo scienziati che la pensano diversamente fra loro, anche se l’unico titolato a fregiarsi del titolo è ovviamente Lui”.

“In realtà la boria un po’ burina di Burioni – sostiene il giornalista – è un preoccupante indice di insicurezza: chi è sicuro di sé dice ciò che sa e pensa argomentandolo, non imponendolo come Scienza infusa”.

“Fino a domenica – continua Travaglio – si pensava che Burioni fosse uno scienziato in dissenso – malgrado lo ritenga inconcepibile – con altri scienziati. Ora invece serpeggia un dubbio inquietante, incrementato dal suo tweet di ieri, in piena emergenza virus, di tema pallonaro: ‘Se mi danno pieni poteri, come prima cosa sciolgo l’As Roma’. Ecco, non sarà che lo Scienziato Unico è solo uno che ci prende per il culo? Non si chiamerà Burloni?” conclude Travaglio.

Pubblicità

6 Commenti

  1. Travaglio ha bisogno di prendersela ogni giorno con qualcuno e visto che non può parlare della sua ossessione principale ovvero Salvini ha trovato in Burioni il suo nemico del momento. Non potendo contestarlo troppo nel merito, essendo Travaglio dotato soprattutto di conoscenze giuridico-manettare (in realtà suggerimenti di Davigo) lo affronta sul personale. Il risultato è scadente, gli conviene attendere che passi la buriana coronavirus per tornare a dedicarsi (ossessivamente) a Salvini e alla prescrizione. Non di farmaci per sua fortuna.

  2. Travaglio persona seria e corretta.Quel che pensa lo dice senza peli sulla lingua.Capisco che da fastidio alle persone sconce ed incresciose legate soprattutto alla politica.

  3. È in tutti i programmi,quindi ,messo lí per vivacizzare,quello che è stato studiato a tavolino,se non foste così creduloni,per non dire altro,fareste una veloce ricerca su i decessi in Italia,provocati dalla influenza,negli scorsi anni,e vi accorgereste delle cazzate del virologo .
    Informatevi prima di sparare cazzate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui