‘Di Battista sbeffeggiato, umiliato e trattato da fallito dal Corriere della Sera perché in questo momento sta facendo il barista’. La denuncia di Evi (M5S)

4
2
Pubblicità

«Ieri sul Corriere un articolo di Roncone sbeffeggia, umilia e tratta da fallito Alessandro Di Battista. Perché? perché in questo momento sta facendo il barista. Un ex parlamentare che sta fuori dagli schemi, fuori dalle logiche tradizionali del mondo benpensante, e che non ha alcun problema a fare lavori umili viene dipinto dalla stampa come qualcosa di ridicolo e riprovevole».

Pubblicità

Lo ha scritto su Facebook l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Eleonora Evi.

«Probabilmente se Alessandro fosse oggi un manager di una qualche multinazionale senza scrupoli o azienda partecipata di stato non avrebbero detto una parola. Tutto regolare», ha osservato Evi.

«Non so voi, ma a me pare proprio l’apoteosi del classismo e dello snobismo. Ma questi non dovevano essere i cosiddetti intellettuali di sinistra?
Io invece apprezzo Alessandro, non solo per ciò che ha fatto nel M5S ma anche per le sue scelte di oggi, da cui traspare grande cuore, coraggio, amore per la politica, quella bella e vera, quella che fai tra la gente, quella che evidentemente un certo mondo partitico-intellettuale non sa nemmeno cosa sia, considerato lo scollamento ancora molto vasto tra cittadini e istituzioni, nonostante la grande opera di ricucitura fatta dal M5S.

«Questi intellettuali a confronto con Alessandro (penso anche ai confronti in tv) ne sono spesso usciti con le ossa rotte. E signori miei, non cambia proprio nulla, Alessandro rimane un fuoriclasse anche stando dietro un bancone di un bar. Questa è la realtà. Fatevene una ragione.
Forza Alessandro!» conclude il post.

Pubblicità

4 Commenti

  1. Io non capisco ancora perché prendete in considerazione i giornalisti, sopratutto quelli del corriere. Tutti i giornali sono carta straccia e i loro articoli dettati dal potere parassitario. Avete visto che non commenta più nessuno, perché gli italiani ne hanno piene le balle , tanto siamo in dittatura e non in democrazia,dove il ns governo si rifiuta di far leggere gli atti del comitato scientifico (si fa per dire scientifico)scelti non si sa da chi (Colao ,Monti )ecc.ecc .,Di Battista è stato l’unico a non avere scelto la poltrona vedendo lo schifo e il merdaio che c’è in politica.Bravo Alessandro goditi i tuoi bambini e la tua compagna e non perdere tempo con la merda perché chi lavora non deve preoccuparsi e solo chi ruba (perlomeno in Italia) la passa liscia. Che brutto paese (sich ?sich?).Mi associo a chi non commenta più perché anch’io non voglio più commentare,non ne vale la pena.

  2. debbo spezzare una lancia a favore di Di Battista di cui apprezzo l’impegno e il modo di pensare sono in sintonia con le sue idee sull’utilizzo dei soldi che dovrebbero arrivare dall’Europa avere a cuore il problema ambientale e cercarne le soluzioni non è da tutti, visto che gli altri aspettano quei soldi solo per spartirseli, bravo Dibba nun da retta i chiacchiere avrebbe detto mio padre buonanima

  3. Sono daccordo con dibattista, non votero piu 5s che considero traditori e ormai ammorbati dal potere piddaro, ma dibattista è un simpatico chiacchierone che delle volte ci azzecca
    sono daccordo con il commneto di senza speranza, ma perchè abcora date retta ai giornaloni dei professoroni?
    hanno finanziatori, finanziamenti, conti in banca mentre il m5s era il movimento del reddito di citt.!!!!

    non li legge nessuno! hanno mai parlato di scie, dominazione globale, eurabia, medicina alternative, soros connection, strapotere delle multinazionali, di guerre nato, di informazione alternative????? NOOOOOOOOOO

    FIRMATO UN CITTADINO DISSIDENTE!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui