Droga e reati sessuali su minorenni, Buffagni: «Salvini non citofona?». E il post diventa virale

0
0
Pubblicità

«Droga e reati sessuali su minorenni. Salvini non citofona? – Arrestato ex candidato alle regionali dell’Emilia Romagna della Lega, Luca Cavazza. Le accuse gravissime sono di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile, atti sessuali con minore, cessione di cocaina aggravata dalla minore età della vittima. Ricordo ancora quando Salvini citofonò a casa di una famiglia tunisina di Bologna chiedendo se fossero spacciatori, mentre, secondo questa accusa, chi utilizzava le droghe in città era proprio un suo uomo…»

Pubblicità

Lo ha scritto in un post diventato virale su Facebook il deputato del M5S e viceministro allo Sviluppo economico, Stefano Buffagni.

«Ora attendiamo che la giustizia faccia il suo corso. Intanto non possiamo che essere vicini alle giovani vittime: i reati sessuali che coinvolgono i minorenni sono tra le cose più abbiette e schifose. Mai più personaggi del genere in politica!» conclude il post.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui