Decreto emergenza Conte, ben vengano la proroga e il confronto democratico che il premier attuerà concretamente

1
8
conte
Pubblicità

Conte ha annunciato che chiederà al Parlamento la proroga dello stato d’emergenza al 31 gennaio 2021 dello stato di emergenza che, già rinnovato il 31 luglio, è in scadenza il 15 ottobre.

Pubblicità

Cosa diranno tutti quelli che hanno sempre accusato il premier di anti-democraticità?

Se l’Italia ha meno contagiati di altri Paesi europei è proprio grazie al rigoroso lockdown che abbiamo avuto, al contrario dei comportamenti degli altri.

E questo grazie alla fermezza esibiti dal governo, dopo una esitazione inziale.

Se fosse per Salvini e la Meloni avremmo contagi stellari.

Si è visto quello che è accaduto in Brasile con Bolsonaro e negli Usa con Trump.

Dunque ben vengano la proroga – che permetterà di agire con tempestività – e il confronto democratico che il premier attuerà concretamente.

Pubblicità

1 commento

  1. San Just la pianti di scrivere confronto democratico perché è una bugia. Questa è dittatura a senso unico di questo governo che addirittura si autoincensa con dpcm e con un comitato scientifico di 4 persone, tralasciando tutti gli altri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui