Reddito cittadinanza: ecco per chi arriva la sospensione a febbraio

0
161
Reddito-di-cittadinanza-numeri

Esiste una doppia sospensione per il Reddito di cittadinanza: nel caso di mancata presentazione del modello ISEE aggiornato al 31 gennaio 2021 e nel caso di scadenza delle prime 18 mensilità previste nel decreto n.4/2019 convertito nella legge n.26/2019.

Come spiega Money.it, la maggioranza dei beneficiari attuali si vedranno sospeso il pagamento del Reddito di cittadinanza, infatti una circolare dell’Inps ha confermato che tutti i beneficiari che non avranno presentato un modello ISEE aggiornato entro la fine di gennaio 2021 non potranno ricevere il pagamento del mese di febbraio, mentre per il mese di gennaio 2021 bastava la presentazione del vecchio ISEE 2020.

In questo caso, è necessario presentare entro i termini stabiliti il nuovo modello ISEE 2021 compilando l’apposita DSU.

Se invece il pagamento viene sospeso per la scadenza delle 18 mensilità di Reddito di cittadinanza, quindi per chi ha ottenuto la prima ricarica nel mese di agosto 2019, è necessaria la richiesta di un rinnovo. Per poterlo fare, occorre attendere un mese di sospensione: quindi, il nuovo pagamento avverrà entro il giorno 15 del mese di marzo 2021.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here